In attesa del gran finale

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

In attesa del gran finale

By Sailingsardinia   /     set 08, 2017  /     Varie  /  

zzFB_IMG_1504730492682Oggi nuova regata costiera, domani il gran finale

Porto Cervo, 8 settembre 2017 – Alla ripresa della Maxi Yacht Rolex Cup, dopo la giornata di pausa, Adelasia di Torres coglie il terzo posto nella regata costiera, 34 miglia abbondanti baciate da 15 nodi di maestrale.

zzFB_IMG_1504730485224Il 70′ che veste i colori sardi nella storica regata settembrina dello Yacht Club Costa Smeralda, ha chiuso il percorso tra le isole al secondo posto in reale davanti a Spectre, avvantaggiato poi dal calcolo in compensato.

Il risultato odierno ha permesso al team di recuperare punti nella classifica dei Mini Maxi Racer. Sempre davanti a tutti Jethou, che ha conquistato il successo di divisione con un giorno d’anticipo, mentre Lucky è stato costretto al ritiro.

“Oggi è stata una giornata divertente”, il commento del tattico, Duccio Colombi, “il calo leggero del vento, previsto da molti modelli meteo, non si è verificato. E abbiamo regatato sempre all’attacco finendo in seconda posizione in reale dietro a Jethou. Bello il match durato un intero pomeriggio con i ragazzi americani di Lucky freschi vincitori della Palermo-Montecarlo e della Sydney-Hobart. La strada per crescere in tempo compensato, sviluppare la velocità della barca e minimizzare piccoli ma importanti errori è lunga, ma in pochi giorni il team sta facendo passi da gigante”.

Il programma della giornata finale prevede per i Mini Maxi Racer, per la prima volta in questa edizione, di regata a bastone, con partenza alle ore 11.30.

La partecipazione di Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup, patrocinata dalla Regione Autonoma della Sardegna e da Oman Sail, è sostenuta dal main sponsor Hotel Cala di Volpe di Porto Cervo, che ha scelto di supportare il team proprio in occasione della celebrazione del cinquantenario dello Yacht Club Costa Smeralda, dal silver sponsor Cogemad e dai seguenti partner: Marina di Porto Cervo, Phi!number, DHL e SYS – Sardinia Yacht Services, con il sostegno di Cantiere Savona, Navigo Sardegna, Vento di Shardana, Mannalita e Sailing Sardinia.

Partner tecnici del team sono Usail, Acqua San Martino e Tenute Santa Maria.

 

Vincitori di giornata sono stati Cannonball, Ribelle, Nefertiti, Nahita, Jethou, Wohpe, Shirlaf

 

MAXI17cb_34579-1800Porto Cervo, 8 settembre 2017. Penultima giornata di regate per la Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con il Title sponsor Rolex e l’International Maxi Association.

Il temuto calo di vento non si è verificato e l’intera flotta ha potuto godere di un’altra eccezionale giornata di vela, con il Maestrale che ha soffiato tra i 12 e i 15 nodi sul percorso costiero di 34,5 miglia.

Al comando in classifica generale provvisoria a un giorno dal termine nelle rispettive divisioni troviamo Momo (Maxi72), Ribelle (Supermaxi), Highland Fling XI (Maxi), Nahita (Wally), Jethou (Mini Maxi R), Supernikka (Mini Maxi RC1), Shirlaf (Mini Maxi RC2).

Le procedure di partenza sono iniziate puntualmente alle 11,30 nelle acque antistanti Porto Cervo. Da qui gli yacht hanno bolinato attraverso il Passo delle Bisce fino alla Secca di Tre Monti nel golfo di Arzachena, una volta doppiata, hanno compiuto il periplo di Caprera, La Maddalena e Spargi in senso antiorario per fare ritorno a Porto Cervo.

In tutte le classi si sono visti veri e propri match race e giochi tattici di copertura con lo scenografico sfondo dell’Arcipelago di La Maddalena, in particolare tra i Maxi72: Caol Ila R ha trovato fin dalla partenza la giusta linea di pressione, riuscendo a portarsi al comando. Bella Mente e Momo invece hanno iniziato in salita a causa di una partenza anticipata (OCS). Dopo 34,5 miglia Caol Ila R si è presentata sul traguardo davanti a tutti, tallonata a soli 12 secondi da Cannonball che però ha vinto per 4 secondi in tempo compensato.

MAXI17cb_35685-1800“Una grande soddisfazione – ha commentato sorridente il tattico di Cannonball, Vasco Vascotto – una vittoria di giornata da dedicare tanto al nostro armatore Dario Ferrari quanto alla parte di equipaggio che è rimasta a terra per una scelta tecnica sul peso a bordo. La Maxi72 vede incroci e duelli al limite, è una classe di grandi velisti che si affrontano a viso aperto, con le barche che si sfiorano per pochi centimetri!”.

Con la vittoria odierna in divisione Supermaxi, Ribelle dei soci YCCS Salvatore e Paola Trifirò vince matematicamente la Maxi Yacht Rolex Cup con una giornata d’anticipo. “Una regata piena di soddisfazioni – ha dichiarato il timoniere Francesco De Angelis – perché Ribelle regata in una divisione molto competitiva con barche dalle prestazioni simili, quasi in tempo reale. La nostra è una barca nuova, ma fin dall’inizio è andata in progressione, oggi avevamo la chance di chiudere e lo abbiamo fatto”.

Un’altra vittoria matematica e senza discussioni è quella di Jethou tra i Mini Maxi R, con quattro primi posti su quattro prove disputate. Seguono a distanza Spectre e Lucky. In classe Maxi è stato il giorno dello Swan 90 Nefertiti di Juan Ball, vincitore davanti ad Highland Fling XI, leader provvisorio della classifica.Tra i Wally la giornata finale sarà quella decisiva: l’80 piedi Nahita oggi ha vinto portandosi in testa alla classifica provvisoria per due punti su Galateia e Lyra appaiate nel punteggio.

Tra i Mini Maxi RC1, divisione con distacchi minimi, vittoria di giornata per lo Swan 601 Wohpe, seguito da Supernikka che mantiene la leadership provvisoria davanti a Wallyño. Lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini ha vinto oggi tra i Mini Maxi RC2 portandosi a pari punti con il Vallicelli 80′ H2O di Riccardo De Michele.
Questa sera gli armatori e i loro ospiti sono attesi al Rolex Gala Dinner presso l’hotel Cala di Volpe. Domani, 9 settembre e giornata finale della Maxi Yacht Rolex Cup, il programma prevede regate a bastone per le classi Maxi72 e Mini Maxi Racer, mentre tutte le altre classi saranno impegnate in una regata costiera con partenza alle ore 11.30.

Per ulteriori informazioni, elenco iscrittidocumenti tecnici, risultati visitare il sito web dello YCCS

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>