Al gran finale di Coppa del Mondo c’è anche Carlo Ciabatti

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Al gran finale di Coppa del Mondo c’è anche Carlo Ciabatti

By Sailingsardinia   /     giu 04, 2018  /     Varie  /  

111DSC05277Oggi si parte per il gran finale, appuntamento più importante per le classi olimpiche, dopo Europei e Mondiali

Tutto è pronto a Marsiglia per l’ultimo atto delle World Cup Series 2018, la World Cup Series Final. Da domani gli oltre 200 atleti giunti nella sede olimpica di vela di Parigi 2024 da ben 34 Paesi, scenderanno in acqua e regateranno fino a domenica 10 giugno per conquistare la vittoria del circuito 2018. Tutti gli scafi olimpici sono presenti con anche la classe paralimpica 2.4 Norlin OD.

Questa è la prima volta che un evento di World Cup Series arriva a Marsiglia, e lo fa a poche settimane da un altro importantissimo evento dell’anno in corso: l’Hempel Sailing World Championships Aarhus 2018, i Campionati del Mondo di tutte le classi olimpiche che si terranno ad Aarhus in Danimarca nella prima metà di agosto, dove ci sarà la possibilità di conquistare le prime qualifiche alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Questa sera la Cerimonia di Apertura a Marsiglia, e da domani martedì 5 giugno le regate, che si concluderanno con le Medal Race di sabato 9 giugno per le classi veloci (49er, 49erFX, RS:Xs, Nacra 17) e il 2.4 Norlin OD, e domenica 10 per le derive Laser, Radial, Finn e 470 M e F.

Nei Nacra 17 l’Italia è rappresentata da tre equipaggi: Ruggero Tita e Caterina Banti (GS Guardia di Finanza/CC Aniene), Vittorio Bissaro con Maelle Frascari (GS Fiamme Azzurre/CC Aniene) e i giovani Gianluca Ugolini con Maria Giubilei (Compagnia della Vela di Roma/CV Ventotene).

Nei 470, quattro equipaggi tra maschile e femminile: Benedetta Di Salle e Alessandra Dubbini (YC Italiano), Elena Berta con Bianca Caruso (CS Aeronautica Militare / Yacht Club Italiano) e tra i ragazzi Giacomo Ferrari con Giulio Calabrò (Marina Militare) e Matteo Capurro con Matteo Puppo (YC Italiano).

Sono quattro anche gli italiani che corrono nella classe Laser StandardMarco Benini (CC Aniene), Nicolò Villa (CV Tivano), Zeno Gregorin (SV Cosulich) e Giovanni Coccoluto (GS Guardia di Finanza). Nei Laser Radial l’unica rappresentante del tricolore è Francesca Frazza (FV Peschiera).

Due italiani anche nell’RS:X maschile, Antonino Cangemi (CC Roggero di Lauria) e Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari).

“Una finale di World Sailing Series 2018 che rispecchia l’andamento della Coppa del Mondo dell’anno in corso, che è stata sottotono in alcuni passaggi – dichiara il Direttore Tecnico FIV, Michele Marchesini – ci aspettiamo molto dalla versione 2019 che sarà profondamente rivista da World Sailing. La squadra italiana è presente a Marsiglia a ranghi ridotti, questa trasferta francese è comunque tarata sulla preparazione di alcuni equipaggi di vertice e rimane sicuramente interessante perché si svolge nella location dei Giochi Olimpici del 2024″.
Il primo segnale di avviso suonerà domani 5 giugno alle 11 e tra cinque giorni conosceremo i nomi dei primi vincitori overall delle World Cup Series 2018.

 

Per seguire le regate il sito ufficiale è http://www.sailing.org/worldcup/marseille_2018.php
Il tracking live offerto da SAP sarà visibile https://wcs2018-marseille.sapsailing.com/

 

Comunicato AjotoTokyo

Sono diciannove gli atleti ammessi al gran finale della Coppa del Mondo di vela a Marsiglia e tra questi il windsurfista cagliaritano Carlo Ciabatti, che è riuscito ad entrare tra i top venti ajo'totokyoal mondo, grazie alla brillante prestazione ottenuta nella Eurocup di Medemblik quindici giorni fa.

L’atleta del Windsurfing Club Cagliari si prepara ad una delle prove più difficili della stagione: “Sono pochi i partecipanti ma sono tutti fortissimi. Fare un bel risultato a Marsiglia sarà molto difficile, ma mi sono allenato molto assieme agli altri ragazzi della squadra azzurra. Sono arrivato in Francia da qualche giorno per abituarmi al campo di regata che, tra l’altro, sarà la sede delle Olimpiadi francesi del 2024″.

Assolutamente vietato fare pronostici visto l’alto livello agonistico di tutti i partecipanti. Per Carlo è già stato un successo entrare nell’esclusivo “club dei top20″ e quindi, ogni risultato sarà positivo per il suo percorso di crescita nella categoria assoluta della tavola a vela olimpica.

Le regate inizieranno domani 5 Giugno e si concluderanno Sabato con la Medal Race, la regata con punteggio doppio tra i migliori dieci della classifica.

Intanto l’altra atleta di AjotoTokyo, Marta Maggetti, si trova a Terragona per un allenamento programmato con altre atlete spagnole, per prepararsi al meglio per i due appuntementi importanti: Campionati Mondiali e Campionati Europei, che si terranno entrambi nel mese di Agosto. Ai due appuntamenti saranno finalmente di nuovo in acqua tutti e due i windsurfisti cagliaritani Marta e Carlo.

 

Per seguire le regate di Marsiglia:

http://www.sailing.org/worldcup/marseille_2018.php

 

Il progetto AjotoTokyo nasce per promuovere la campagna olimpica per Tokyo 2020 dei due windsurfisti cagliaritani Marta Maggetti e Carlo Ciabatti  ed è supportato da

Facebook
Instagram

Marta Maggetti
Gruppo Sportivo Guardia di Finanza

Carlo Ciabatti
Windsurfing Club Cagliari

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>