Alessandro Melis e i polacchi…

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Alessandro Melis e i polacchi…

By Sailingsardinia   /     ott 26, 2018  /     Varie  /  

DCIM100MEDIADJI_0087.JPGAi cinque secondi dalla partenza una vela polacca gli cade sulla prua. Nella seconda partenza un boma polacco gli arriva sul collo. Bastano solo questi due episodi per capire come è stata la giornata di Alessandro Melis. Senza stare a raccontare che il nostro giovane surfista ha regatato sempre circondato da concorrenti polacchi…Sta a noi capire cosa è successo e trarne le debite conclusioni. Una cosa è certa: se per caso ci sia stato gioco di squadra, vogliamo credere e sperare che sia stata una (brutta) cosa nata tra ragazzi e non ci sia un direttore d’orchestra adulto, un allenatore di quelli “lavittoriaatutticosti”  che abbia insegnato le tecniche del gioco di squadra. Vogliamo credere che gli allenatori preferiscano insegnare la correttezza e la lealtà, anziché la vittoria con qualunque mezzo.  Crediamo agli allenatori come figure carismatiche che insegnino come vivere lealmente ai nostri ragazzi.

5bd0adbcec156Chiusa la parentesi iniziale, possiamo immaginare come sono andate le regate in una giornata in cui le condizioni erano ideali per il nostro surfista. Prima Prova Alessandro, dopo essere riuscito a sganciarsi dalle vele polacche, riesce a partire e inizia un gran recupero (gira la prima bolina al venticinquesimo posto) che gli fa concludere la prova al decimo posto. Tutto perfetto, visto che il polacco chiude 18esimo: otto punti recuperati e solo ancora due da recuperare.

Seconda prova ancora una partenza in mezzo ai polacchi con un boma (polacco) che lo colpisce al collo. Ale perde la pazienza e con la mano sposta il boma: “protest!” arriva subito e il buon Alessandrino fa il suo 360°. Ormai la concentrazione è andata e il surfista del Windsurfing Club Cagliari non riesce nell’impresa della prima regata anzi, una dubbia collisione con un atleta ceco gli fa rimediare anche una squalifica. Risultato? Ora Alessandro si trova in terza posizione a diciassette punti dal primo (polacco) e a tre punti dal secondo.

Giornata da dimenticare anche per Giorgio Falqui Cao che proprio con il vento leggero non ne vuole sapere di andare avanti

Domani ultima giornata con una sola prova da disputare con i giochi quasi già definiti…

CLASSIFICA

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>