Alti e bassi in Giappone, Oggi le prime Medal

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Alti e bassi in Giappone, Oggi le prime Medal

By Sailingsardinia   /     ott 20, 2017  /     Varie  /  

22552867_1488446034609563_1107833726482808614_nDopo una giornata di zero regate, si ritorna in mare in Giappone per la tappa di Coppa del Mondo delle classi olimpiche. Nella classe Laser occhi puntati su Francesco Marrai:  “Nella prima prova è andato un po’ troppo a sinistra e non è riuscito a rientrare bene.” Racconta il suo allenatore Enrico Strazzera. “Nella seconda era primo e si è beccato una gialla, la seconda ( la prima l’aveva presa il primo giorno in una regata annullata)  e si è dovuto ritirare.” Nella terza prova un buon sesto gli consente di  insediarsi in quinta posizione.

22687670_10156004853240757_4582020550608269746_nUna settimana di vento leggero per il primo evento delle World Cup Series 2018 a Gamagori in Giappone, oggi con circa 7-8 nodi si è potuto regatare su tutti i campi di regata e si sono definite le classifiche per le Medal Race di domani che coinvolgeranno le flotta più acrobatiche dei 49er, 49er FX ed RS:X maschile e femminile.
Purtoppo nessunitaliano sarà domani sulla linea di partenza delle Medal Race, non ci sono equipaggi tricolore nelle tavole a vela e nei 49er FX in Giappone, e i due team della classe 49er non hanno chiuso oggi nei migliori 10. Un vero peccato perché Jacopo Plazzi Marzotto con Andrea Tesei (CC Aniene/YC Adriaco) erano fino a ieri ottavi ed oggi sono scivolati al tredicesimo posto, oggi hanno preso una bandiera nera, un quinto ed un diciannovesimo posto. Anche Uberto Crivelli Visconti con Gianmarco Togni (CC Aniene/Marina Militare) non chiudono bene la trasferta giapponese, sono diciannovesimi su venti iscritti, oggi per loro 17, 18 e 14.

Continueranno le regate di flotta in forma tradizionale per le altre classi dove diversi italiani sono in zona Medal ed alcuni non distanti dal podio.
Francesco Marrai (SV Guardia di Finanza) è quinto, oggi è stato costretto a ritirarsi nella seconda prova, 10 e 6 sono gli altri parziali di giornata. Nicolò Villa (CV Tivano) è 28esimo (22, 24, 13) e Marco Benini (CC Aniene) 38esimo (12, 36, 25). Continua ad essere in testa alla classifica il cipriota Campione del Mondo in carica Pavlos Kontides.
Perde invece la leadership nei Laser Radial Anne-Marie Rindom (DEN) e recuperano buone posizioni le italiane, entrambe oggi con un terzo posto nei parziali, Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza) è 17esima (18, 3, 14) e Valentina Balbi (YC Italiano) 22esima (17, RET, 3).
Sono nei primi dieci tutti e quattro gli equipaggi italiani del 470, due maschili e due femminili, ad un solo giorno dalle Medal Race. Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) sono sesti (2, 5, 12) e Matteo Capurro con Matteo Puppo (YC Italiano) ottavi (20, 19, 6).
Nelle ragazze Benedetta di Salle e Alessandra Dubbini (YC Italiano) sono quarte a pochi punti dalle terze, i loro risultati di oggi sono 12, 6 e 4; Ilaria Paternoster e Bianca Caruso (YC Italiano) guadagnano ancora una posizione grazie ai bei parziali odierni (2, 8, 5) e sono seste a pari punti con Di Salle/Dubbini e le francesi quinte.Immagine anteprima YouTube

Domani la partenza delle Medal Race è alle 12 e saranno live su YouTube
Le altre classi continueranno con le prove di flotta con partenza prevista intorno alle 11 ora locale (- 7h rispetto all’Italia).

ISAF_Scholarship_360_rdax_1200x675_90

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami