Andrea vince! Ma che bella sorpresa Lorenzo Micheli!

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Andrea vince! Ma che bella sorpresa Lorenzo Micheli!

By Sailingsardinia   /     ago 12, 2019  /     Varie  /  

67887075_2410392872361415_1223658387611320320_nHa appena concluso la sua attività giovanile ma è certo che, nonostante gli imminenti impegni universitari, Andrea Crisi continuerà a regatare. Probabilmente in Laser, magari provando con gli Standard (anche se il suo peso non è ottimale) o chissà, continuando qualche stagione in Radial…Per concludere la stagione 2019, Andrea si porta a casa il titolo nazionale della categoria, il titolo di Distretto, quello dove ci sono tutti, giovani e “anziani”. Un titolo conquistato ad Ostia, che arriva “solo” ora, dopo una carriera ricca di risultati strepitosi, con diversi podi internazionali e delle prestazione incredibili. Ricordiamo che Andrea è il capobanda del team dello Yacht Club Cannigione, circolo che nelle categorie giovanili della classe Laser ha un palmares che ben pochi circoli possono vantare

Andrea Crisi . La prima prova è partita con vento leggerissimo tanto che, per renderla valida, l’hanno accorciata: ho fatto diciannove, il mio risultato peggiore. Poi l’indomani, con una termica sui dodici nodi ero molto veloce e ho fatto due primi ed un terzo. Poi nelle prove in Gold, dopo due ottime prove sono incappato in una brutta partenza e una serie di errori mi hanno fatto girare in bolina tra gli ultimi. Per fortuna ho recuperato e ho concluso diciottesimo, perdendo però un sacco di punti sul secondo. Quindi mi sono giocato tutto nell’ultima prova dove con Carlo Sbacchi ci siamo controllati dall’inizio alla fine, come in un match race. Questo mi ha fatto perdere diverse posizioni rispetto a come avevo girato alla prima bolina ma, cosa più importante, sono riuscito ad arrivare una posizione davanti al mio avversario

Di certo la vittoria di Andrea, per quanto sempre bella e sofferta, non è di certo una novità, mentre dalla classe 4.7 arrivano delle gran belle sorprese. Lorenzo Micheli, alla sua prima esperienza nazionale con il Laser conquista uno strepitoso bronzo e il suo compagno di squadra (YCCagliari) Alberto Nieddu è ottimo undicesimo. Due risultati che fanno ben sperare per una rilancio, anche al Sud Sardegna, della classe Laser, soprattutto nelle categorie giovanili

e0cd642e-eaa2-4531-bb00-d8d5493644bfLorenzo Micheli: Per me è stato il primo Italiano Laser e la mia seconda regata su questa barca:  prima avevo partecipato solo uno zonale a Cannigione. Prima dell’inizio pensavo di finire intorno al ventesimo posto, mai mi sarei aspettato un risultato simile. Le condizioni mi hanno aiutato con il vento leggero del primo giorno e poi la brezza sui 10-12 nodi degli altri giorni. L’unico errore importante l’ho fatto nella quinta prova dove, dopo una partenza sbagliata, ho cercato di recuperare facendo diversi ulteriori errori. Sono veramente felice per come ho chiuso questo mio primo Campionato Italiano

33ab6f1d-a31c-42e9-a954-f781d9590a96Alberto Nieddu. Sono contento del mio risultato finale anche se ho buttato un po’ di punti in giro durante tutto il Campionato. Ad una boa di bolina mi sono incastrato poi, in diverse occasioni ho estremizzato troppo bordeggio.  Sono molto contento delle partenze che sono state tutte molto buone. Mi aspettavo un livello più alto, considerato che in questo Campionato ci sono anche regatanti più grandi di noi U16.

 

CLASSIFICHE

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami