Aria e Vigne Surrau, come promesso…

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Aria e Vigne Surrau, come promesso…

By Sailingsardinia   /     ott 18, 2021  /     Varie  /  

DSC_0791 (FILEminimizer)Tornano i J24 nelle acque di Alghero e da subito danno spettacolo. Si è infatti svolta ieri, organizzata dalla sezione di Alghero della Lega
Navale Italiana, con la collaborazione di Assistenza Nautica Paddeu e Acqua S. Lucia,  la prima giornata della terza tappa del circuito Zonale J24.

La classe d’altura più diffusa al mondo ha visto scendere in acqua
i più forti rappresentanti di tutti i circoli della Sardegna e da subito
si sono dati battaglia i tre equipaggi più titolati.

DSC_0797 (FILEminimizer)  Il Vento ha soffiato con intensità variabile tra i 6 e i 15 nodi e con
direzione che variava tra est e nord est.

DSC_0792 (FILEminimizer)Nella prima prova c’è stato un avvicendarsi nelle posizioni di testa tra
Vigne Surrau (di Piersesto Demuro) e Aria (della LNI Olbia) che ha visto
il primo aggiudicarsi la prova per una manciata di centimetri. Grande
soddisfazione per l’equipaggio di Aurelio Bini che è tornato alle regate
dopo un breve periodo di assenza. Al terzo posto Botta Dritta di
Mariolino Di Fraia.

La stesse posizioni si sono mantenute nella seconda prova anche se
questa volta l’imbarcazione della LNI Olbia, con alle scotte il locale
Fabrizio Masu, alla fine si è dovuta difendere dal J24 della LNI La
Maddalena con a bordo Camillo Di Fraia.DSC_0799 (FILEminimizer)

Nella Terza prova Vigne Surrau, con la coppia Evero Niccolini e Roberta
Piras a bordo, è stato attardato da problemi tecnici lasciando spazio
alla lotta al vertice tra Molara di Federico Manconi e Aria.

I numerosi
tentativi di sorpasso non hanno dato frutti e alla fine a primeggiare è
stato l’equipaggio Oristanese con Carlo Casano alle scotte. Al terzo
posto sempre Botta Dritta con a bordo Ezio Diana.

DSC_0798 (FILEminimizer)Da segnalare anche il duello tri J24 della classe crociera dove il J24
portacolori della LNI Alghero, con al timone Giuseppe Paddeu, ha battuto
Inversol di Mario Canopoli.

La classifica provvisoria vede in testa il J24 Gallurese Vigne Surrau a
pari punti con Aria. Seguono Molara e Botta Dritta, anche loro a pari punti.

Grande organizzazione, sia a terra che a mare, per la LNI Alghero dove
la vela è di casa e dove i regatanti sono sempre graditissimi ospiti.
Ottima la conduzione della regata da parte del Comitato di Regata
presieduto da Tanni Spanedda.

La giornata di regate era valida anche per il circuito Zonale della
classe che, al momento vede al comando Aria (LNI Olbia) seguita ad un
solo punto da Molara (Federico Manconi).

Foto Roberto Serra

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami