Campionati Giovanili: Matteo Paulon e Freddy Pilloni sono Campioni

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Campionati Giovanili: Matteo Paulon e Freddy Pilloni sono Campioni

By Sailingsardinia   /     set 03, 2019  /     Varie  /  

ImmagineUna grande prestazione dei ragazzi della vela sarda alla prima fase dei campionati giovanili di Reggio Calabria. Matteo Paulon (Radial), Freddy Pilloni (Techno U15) conquistano i titoli Italiani ma anche gli altri hanno fatto una gran bella figura. Il Campionato è stato caratterizzato da un campo di regata difficile, pesantemente influenzato dalla famosa corrente sempre presente nello Stretto di Messina e da una organizzazione che ha mostrato tanti aspetti migliorabili, dal posizionamento delle boe ai tempi di pubblicazione delle classifiche.

 

68676897_113611876658959_8216772199642562560_nLaser 4.7. Dopo le belle prestazioni al Campionato di Distretto Lorenzo Micheli non è riuscito a replicare a Reggio: un ventitreesimo su cento partecipanti è però un ottimo risultato, soprattutto se si considera che per Lorenzo si tratta della seconda apparizione in una regata nazionale. Vicino a lui, in ventiseiesima posizione c’è Alberto Nieddu, anche lui in fase di apprendistato nella classe Laser

Laser Radial.  la classe che ci ha appassionato più di tutte grazie al duello fino all’ultima prova tra Matteo Paulon e Cesare Barabino: Matteo vince mentre Cesare paga caro l’OCS nell’ultima prova. 70192353_2456905534376815_1318710832825106432_nMatteo Paulon “Campionato molto difficile per un campo di regata con moltissima corrente che ha messo in difficoltà sia noi regatanti sia il Comitato di Regata nel posizionamento delle boe: per questo abbiamo avuto tanti tempi morti in cui abbiamo perso possibilità di regatare. Il primo giorno siamo riusciti a non fare niente: all’inizio avevano posizionato una bolina di 1,8 mg, poi hanno accorciato a 1.2 mg, ma sempre troppo lungo. In quella prova, poi annullata, ho girato primo in bolina 23 minuti dopo la partenza. Veramente una regata impossibile! A causa dei campi mal posizionati In una prova , ho anche sbagliato a girare una boa.  Peccato perché sarebbe potuto essere un bel Campionato, in un posto nuovo per noi, ma purtroppo si è sprecato tanto tempo. Sono molto contento di essermela giocata fino alla fine con Cesare con cui ho sempre avuto un bel rapporto di amicizia. Il fatto di essere stati noi due in lizza fino alla fine per la vittoria finale vuol dire che in Sardegna siamo ai vertici della classe Radial. 69673143_2405071262941757_348803841820459008_oCesare Barabino “Peccato senza il BFD nell’ultima prova sarei finito a pari punti con Matteo. La cosa più bella è stata la battaglia proprio con Matteo. Prima dell’ultima prova , in cui ci giocavamo tutto, a terra stavamo scherzando e ridendo…Però, Appena siamo entrati in acqua, già dalla partenza, abbiamo iniziato a scannarci. Ma siamo amici da quando eravamo piccoli ed è stato bello arrivare all’ultima prova con tre punti di differenza. Mi è piaciuta molto la quinta prova in cui noi, del gruppo di testa, abbiamo sbagliato una boa e ci siamo ritrovati tutti dietro; nella seconda bolina ho azzeccato il bordeggio e indovinato la corrente e sono riuscito a vincere la prova! In quella prova sono passato dal terzo posto al venticinquesimo, per poi concludere al primo!”

 

Optimist. La Sardegna questa volta è stata ben lontana dalle posizioni di alta classifica. Il primo dei nostri lo troviamo al sessantaduesimo posto con l’olbiese Nicolò Cassitta, velista che è abituato a posizioni decisamente più importanti. Centocinquanta i partecipanti in questa classe

RSX Riccardino Onali si conferma ancora una volta il più forte con il vento forte ma questo non basta per vincere la classifica generale vinta da Giorgio Stancampiano. Il surfista del Windsurfing Club Cagliari conclude al quarto posto in generale

 

69851882_2966534606696001_3198289092508909568_nTechno 293. tra i piccolini U13 Teresa Medde conquista un bell’Argento, come Alessandro Melis tra gli U17. Lucia Napoli è invece bronzo nella categoria U15, stessa categoria in cui Freddy Pilloni vince la categoria maschile. “Ho iniziato non benissimo con un vento molto leggero e una grande corrente, cosa a cui non sono proprio abituato e che mi faceva sbagliare sempre la lay line. Per fortuna che nel secondo giorno è arrivato il vento forte ma, sfortunatamente siamo riusciti a fare solo una prova che ho vinto. Poi, dopo una giornata senza regate, siamo riusciti a fare altre tre prove e, avendone vinto le prime due, sono riuscito a vincere il Campionato con una prova d’anticipo.”

Da due giorni è iniziata, sempre a Reggio Calabria, la seconda fase dei Campionati Giovanili con i piccolissimi della Coppa Primavela in cui abbiamo, al momento, diverse belle note positive di cui parleremo in seguito

CLASSIFICHE

Comunicato FIV

Una bella ultima giornata, degna conclusione di un evento che in quattro giorni ha presentato condizioni diverse, che hanno permesso ai quasi 500 giovani velisti di divertirsi in acqua spinti dalla passione per lo sport e da un po’ di sana competizione, qui infatti si correva per la conquista del titolo di Campione Italiano Giovanile in singolo, ognuno per la propria classe.

Anche oggi si sono svolte le prove previste su ogni campo di regata, dai Kiteboard, agli Optimist, Laser 4.7 e Laser Radial, passando per gli RS:X Youth e i Techno 293.

E’ stata una bella festa della vela – dichiara il Presidente FIV, Francesco Ettorre – credo che si leggesse negli occhi dei ragazzi, dei tecnici e di tutti quelli che vivono questo sport in maniera sana e serena come ci insegnano i ragazzi. Una bella edizione dei Campionati Italiani Giovanili in singolo anche se non facile per la meteo, complimenti all’organizzazione, ai tecnici, a tutti i comitati di regata e alla giuria, hanno fatto un ottimo lavoro. Siamo già pronti per guardare al futuro.

Da lunedì 2 settembre e fino a mercoledì 4, al via l’altra metà della kermesse: la Coppa Primavela riservata alle classi Optimist, alle tavole a vela Techno 293, e agli O’Pen BIC.
Domani, domenica 1 settembre alle 18, si terrà la tradizionale sfilata e la cerimonia di apertura presso l’Arena dello Stretto.

LASER 4.7 U16
Femminile
1. Alina Iuorio (CV Portocivitanova)
2. Gaia Bolzonella (CV Torbole)
3. Carlotta Rizzardi (CV Torbole)
Maschile
1. Tommaso Fabbri (CN Cervia)
2. Francesco Novelli (FV Malcesine)
3. Domenico Lamante (LNI Pescara)

LASER RADIAL U19
Femminile
1. Chiara Benini Floriani (FV Riva)
2. Maria Giulia Cicchiné (CV Porto Civitanova)
3. Giorgia Cingolani (CN Sambenedettese)
Maschile
1. Matteo Paulon (YC Cannigione)
2. Antonio Persico (LNI Napoli)
3. Valerio Palamara (Compagnia dello Stretto)

OPTIMIST
Assoluta
1. Tommaso De Fontes (CN NIC)
2. Alessandro Cortese (CV Crotone)
3. Alex Demurtas (FV Riva)
Femminile
1. Lisa Vucetti (SV Barcola Grignano)
2. Malika Bellomi (FV Riva)
3. Rebecca Geiger (CV Muggia)

TECHNO 293 U13
Femminile
1. Anna Polettini (C. Surf Torbole)
2. Teresa Meddè (Windsurfing Club Cagliari)
3. Francesca Maria Salerno (CC Lauria)
Maschile
1. Luca Barletta (Adriatico Wind Surf)
2. Edoardo Guarnati (FV Malcesine)
3. Mattia Saoncella (CS Bracciano)

TECHNO 293 U15
Femminile
1. Rachele Balini (Windsurf Shilling)
2. Anita Soncini (Tognazzi Marine Village)
3. Lucia Napoli (Windsurfing Club Cagliari)
Maschile
1. Federico Pilloni (Windsurfing Club Cagliari)
2. Marco Guida di Ronza (NC Castelfusano)
3. Giulio Orlandi (SEF Stamura)

TECHNO 293 U17
Femminile
1. Sofia Renna (Club Surf Torbole)
2. Sara Galati (CN Finale)
3. Matilde Fassio (CN Loano)
Maschile
1. Davide Antognoli (Nauticlub Castelfusano)
2. Alessandro Melis (Windsurfing Club Cagliari)
3. Giuseppe Romano (CC Lauria)

RS:X
Femminile
1. Marta Monge (CN Finale)
2. Carola Enrico (CN Loano)
3. Veronica Leoni (C. Surf Torbole)
Maschile
1. Giorgio Stancampiano (CC Lauria)
2. Simone Montanucci (LNI Civitavecchia)
3. Roberto Galletti (Albaria ASD)

KITEBOARDING U15
1. Riccardo Pianosi (CV Portocivitanova)
2. Samuel Calbucci (CV Portocivitanova)
3. Andrea Lauro (CV Crotone)

KITEBOARDING U19
Femminile
1. Alice Ruggiu (CV Crotone)
2. Gaia Parrotta (CV Crotone)
3. Celeste Destrini (Soc. Nautica Laguna)
Maschile
1. Flavio Ferrone (CV Santavenere)
2. Andrea Principi (CV Maremma)
3. Giovanni Rogolino (Made in Med)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami