Carlo Ciabatti primo studente\velista della Sardegna

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Carlo Ciabatti primo studente\velista della Sardegna

By Sailingsardinia   /     mar 22, 2017  /     Varie  /  

IMG-20170322-WA0007Scuola e sport sono inconciliabili? No, da ora non più, grazie ad un programma varato dal Ministero dell’Istruzione per riuscire a conciliare i sempre più pressanti impegni sportivi, con il fondamentale percorso scolastico che ogni ragazzo deve fare. Il programma è appena entrato nella sua fase operativa, forse ancora in fase di rodaggio, ma ha tutti i presupposti per far si che i ragazzi agonisti di un certo livello, non si trovino a dover scegliere tra agonismo e cultura

Il programma sperimentale è stato realizzato dal Ministero dell’Istruzione,dell’Università e del la Ricerca in collaborazione con il CONI e con tutte le Federazioni e riguarda gli studenti-atleti di tutte le discipline sportive.Il programma “sperimentale”si avvale di una didattica innovativa supportata dalle tecnologie digitali, attraverso l’utilizzo di una piattaforma e-learning e dedicata a tutti gli studenti-atleti iscritti negli Istituti secondari di secondo grado statali del territorio nazionale.L’obiettivo formativo prioritario della sperimentazione è tutelare il diritto allo studio degli studenti praticanti attività agonistica, ragazzi che, per il loro impegni agonistici, si vedono spesso costretti ad uscire dal sistema di istruzione tradizionale e che, ora invece, potranno usufruire di percorsi personalizzati e completare il ciclo di studi.Ogni studente-atleta avrà un percorso che terrà conto degli impegni sportivi. Ad affiancare ciascun studente ci sono due tutor che, nel caso di Carlo, sono Alessandra Pinna (tutor scolastico) e Mauro Covre (tutor sportivo). Francesco Manconi è invece il dirigente scolastico del Liceo Scientifico Michelangelo di Cagliari, il Liceo frequentato da Carlo

17361798_10208101636849009_8856585791253905256_nCarlo Ciabatti, atleta azzurro nella categoria RSX (windsurf),  fa sicuramente da apripista per questo programma che speriamo sia utilizzato da altre eccellenze sportive sarde e italiane. “Anche prima dell’attuazione di questo programma tutte le assenze per regate, grazie all’intervento della FIV attraverso il mio circolo (Windsurfing Club Cagliari) non venivano conteggiate e ho avuto la grande fortuna di avere dei docenti che sono sempre stati molto sensibili nei confronti miei e della mia attività. Ora ho delle agevolazioni più importanti, che mi consentono di organizzare un piano di studi adattato alle mie esigenze agonistiche. Quest’anno poi è particolarmente delicato, perchè ho l’esame di maturità e, nonostante tutta la flessibilità di questo “programma sportivo”, gli impegni scolastici sono importanti e mi richiedono sacrifici che negli anni passati non ho dovuto affrontare”

 

SPERIMENTAZIONE-DIDATTICA-8605-23.11.16

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami