Che battaglia per Alessandro!

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Che battaglia per Alessandro!

By Sailingsardinia   /     ott 25, 2018  /     Varie  /  

5bd21ed5cc5c6Alessandro Melis, all’Europeo Techno 293 in Grecia, sta proprio lottando come un leone nel tentativo di conquistarsi il titolo Europeo Under 15. La lotta oggi è stata più contro il vento furioso che ha soffiato sul campo di regata di Varkiza, che con il surfista polacco Konrad Machura che, grazie ad un secondo ed un quinto, si è ripreso la testa della classifica. 5bd21ef2f416fIl nostro piccolo Alessandro però non ha mai mollato, anzi ha dato tutto se stesso senza crollare ed ha limitato i danni con un 14 ed un 12, due piazzamenti più che positivi viste le (a lui) avverse condizioni meteo. Le previsioni meteo sono state rispettate alla lettera e si spera ora che, anche per i prossimi due giorni, mantengano la stessa attendibilità dimostrata finora: dovrebbero quindi essere (con tutti gli scongiuri del caso) previsioni di vento leggero.

Al surfista del Windsurfing Club Cagliari rimane il difficile compito di recuperare dieci punti e difendere i diciotto punti di vantaggio sul terzo. Tutto è possibile…

5bcf64d3d4b27Un’altra piccola soddisfazione l’abbiamo avuta da quella “testa calda” di Giorgio Falqui Cao che ha vinto la seconda prova di oggi. “Testa calda” perchè Giorgio solo lui ed Alessandro sono riusciti a vincere due prove in questo Campionato: con un approccio più meticoloso Giorgio, evitando i brutti scivoloni in bassa classifica, potrebbe benissimo essere lì in alto, a fianco del suo compagno di club che ora lotta per la vittoria finale.

Tra le girls Sofia Ciaravolo si difende mentre Lucia Napoli risale fino al sedicesimo posto

 

CLASSIFICA

 

Comunicato FIV

Una giornata soleggiata e molto ventosa ha accolto oggi i giovani regatanti a Varkiza in occasione dell’Europeo Techno 293. Sono tre le regate portate a termine dalla flotta degli Youth maschili, mentre solo due per le restanti classi – Youth femminile e Junior maschile e femminile.

L’azzurrino Alessandro Melis (CV Windsurfing Club Cagliari) rimane sul podio provvisorio degli Junior maschili pur incappando in una giornata non troppo positiva – 14 e 12 – e scende al secondo posto alle spalle del polacco Konrad Machura, primo e davanti al britannico Boris Shaw, terzo. Alessandro Graciotti (SEF Stamura) con 1 e 9 come risultati odierni si avvicina al terzo posto, ora solo a 4 lunghezze. Tra i primi dieci anche Giuseppe Romano (CC Roggero Lauria), settimo. 12esimo Giorgio Falqui Cao (CV Windsurfing Club Cagliari).

L’israeliana Mika Kafri rimane in testa alla classifica Junior femminile, alle sue spalle la polacca Aleksandra Wasiewicz, seconda e la connazionale Amit Segev. Sofia Renna (CS Torbole) guadagna una posizione e chiuse in decima piazza con 3 e 5 come parziali odierni, 13esima Sofia Ada Ciaravolo (CV Windsurfing Club Cagliari), 16esima Lucia Napoli (CV Windsurfing Club Cagliari) e 17esima Sara Galati (CN del Finale).

Giornata perfetta tra gli Youth maschili per il padrone di casa, il greco Alexandros Kalpogiannakis che si riprende la testa della classifica con tre primi posti. Alle sue spalle si trova il duo israeliano, Daniel Basik Tashtash, secondo e Roi Hillel, terzo. Entra tra i primi dieci l’azzurro Alessandro Giangrande (CC Roggero Lauria) settimo con 2, 3, 2 odierni; 18esimo Alessandro Jose Tomasi (LNI Riva del Garda) e 20esimo per Edoardo Tanas (CS Torbole).

Manon Pianazza rimane in testa alla classifica Youth femminile pur essendo a pari punti con la seconda, l’israeliana Sharon Kantor seguita a sua volta dalla connazionale Naama Greenberg, terza. Guadagna una posizione l’azzurra Carola Enrico (CN Loano) che sale in 12esima posizione; le altre italiane sono: 16esima Matilde Fassio (CN Loano), 19esima Marta Monge (CN del Finale) e 20esima Cristina Nodari (CS Torbole).

Domani – venerdì 26 ottobre – sarà il penultimo giorno di regate con primo possibile segnale di avviso fissato alle ore 10:00.

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>