Che giornata difficile

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Che giornata difficile

By Sailingsardinia   /     lug 23, 2017  /     Varie  /  

imageLa quarta giornata di regate al Mondiale Laser 4.7 è stata, dal punto di vista meteorologico, una giornata durissima, con pioggerellina costante, vento massimo 6-7 nodi e una discreta corrente laterale. Condizioni che mettono a dura prova i nervi a chiunque, figuriamoci ai velisti impegnati in un Campionato Mondiale. Chi invece tiene bene psicologicamente è Cesare Barabino “l’impassibile” che scende in acqua sereno e porta a casa altri due importanti risultati: 2-7.image Cambiano le condizioni in mare e il nostro laserista non cambia regime, rimanendo sempre in altissima classifica. Il suo passaggio dal primo al secondo posto in generale non vuol dire niente, se non confermare il suo splendido stato di forma. Davanti a lui solo il laserista turco che però, al momento, scarta un 35…

Stesso discorso per Andrea Crisi che esce dai dieci ma rimane in contatto, punti alla mano, con le posizioni di alta classifica. Andrea, nelle complicate condizioni di oggi, porta a casa un 12-13 che non sono il massimo ma, considerato tutto, vanno benissimo.

Matteo Paulon è un po’ più attardato e con un 14-16 si assesta in 24^ posizione

Momento di gloria per Marco Stangoni, autore finora di un Campionato ben al di sotto delle sue possibilità: chiude al sesto posto una prova che stava conducendo fino a quando non è stato bloccato dalla solita bandiera gialla

image

Da domani si cambia tutto con le regate in Gold, Silver, Bronze…..Per i nostri in Gold, Barabino, Crisi, Paulon, arrivano i risultati reali, con gli scontri diretti con i migliori e chi va meglio si conquisterà un posto al sole in questa difficile classifica

2017_BEL_logo_47Y_sponsor_sm

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami