Chi è più grande di Cesare?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Chi è più grande di Cesare?

By Sailingsardinia   /     lug 23, 2015  /     Varie  /  

zoncaIMGP9764

E’ un risultato storico per la vela sarda: nessuno era arrivato mai così in alto in un Campionato Europeo. Cesare Barabino infrange un altro record, un altro che va ad aggiungersi (oltre agli altri innumerevoli successi) alla famosa vittoria della Coppa Primavela del 2011. Cesare ha conquistato il podio nella classe più dura, quella in cui, il solo partecipare ad un Europeo, significa essere sulla punta di quella enorme piramide costituita da tutti gli optimisti italiani. Perché all’europeo ci potevano andare solo i pochi selezionati, usciti da una serie di durissime regate nazionali; ma Cesare ha esagerato, è arrivato terzo!!!Avevamo scritto dei buoni piazzamenti maturati nella tempesta, in condizioni al limite, condizioni in cui Cesare, grazie anche al suo fisico, si trova benissimo;

ma in realtà bisogna dire che Cesare ha saputo regatare bene in tutte le condizioni e soprattutto oggi con un vento di circa 10 nodi . 11144996_894552167281170_2385313433291868886_n“Oggi ero molto veloce. Ho fatto una brutta partenza, in zona PIN, che oggi era molto conveniente . Non sono riuscito ad uscire bene ma, appena mi sono trovato uno spazio libero ho saputo portar bene la barca e soprattutto sfruttare ogni più piccolo salto di vento. Su in bolina ero già settimo, poi ho perso qualche posizione in poppa e, all’arrivo, recuperando un pochino, sono riuscito a chiudere sesto. La cosa più curiosa? il premio che mi hanno dato: un trofeo in pietra che sembra una lapide!” Non stanno nella pelle a Olbia a casa Barabino “Non sono riuscito a seguire il tracking delle regate: mi veniva troppa ansia” racconta papà Marco Barabino “Ho sentito Cesare molto contento e, aldilà del risultato, mi è parso che sia stata una trasferta in cui si è divertito molto”

11752502_894552147281172_1261482198073637255_n

Questa è la vela di cui ci piace parlare su Sailing Sardinia, la vela vera, quella corsa dai nostri giovani, quella dei nostri ragazzi che emergono dal gruppo e fanno onore alla nostra vela. “Per come è seguita la vela, qui ad Olbia, non se ne accorgerà nessuno” dice quasi sconsolato Marco Barabino. No, non vogliamo questo, vogliamo che tutti sappiano di questo incredibile risultato del nostro grande Cesare e soprattutto vogliamo che tutti riconoscano  il grande valore di questo bronzo di Cesare, ottenuto con una piccola barca. Perchè spesso, di questi tempi capita che (e questo sfugge a molti) più è piccola la barca è più è grande la vittoria!

 

 

800px-Bronzetto_sardo_

Infine non è possibile non richiamare l’omaggio che Franceschina Melis ha fatto a Cesare e a Carlo Ciabatti i due “Bronzi Europei made in Sardinia

Web_banner_final_2

 

Immagine anteprima YouTube

Cesare dopo la vittoria della Coppa Primavela 2011

 

 

Dopo un sofferto e duro Campionato disputato al Pwllheli Sailing Club, in Scozia,  il sardo Cesare Barabino (Yacht Club Olbia) ha conquistato la medaglia di bronzo europea al Campionato Europeo Open Optimist conclusosi oggi. Cesare con l’ultima prova ha recuperato ben 14 punti e si è piazzato sesto assoluto, terzo europeo alle spalle di Grecia e Slovenia (USA, Singapore, Giappone le nazioni di provenienza degli altri timonieri extra europei arrivati 1-2-5 assoluti).

 

Il commento a caldo del tecnico Optimist Italia Marcello Meringolo:”Dovevamo rincorrere, non avevamo niente da perdere, ma senza una prova come quella di oggi (settimo parziale), la medaglia non sarebbe arrivata.

Complimenti a Cesare per quello che ha fatto oggi e per tutto il campionato. Un grazie a tutta la squadra, perché le prestazioni dei singoli hanno sempre dei grandi team alle spalle.
Un grazie al Coach Riky Di Paco e al Country Representative Gianni Rubinetti per il lavoro svolto e l’atmosfera che c’è stata in squadra per tutto il campionato.
Oro nei ragazzi per la Grecia, argento per la Slovenia e Bronzo per il nostro Cesare Barabino. Oro nelle ragazze per la Spagna, argento per la Grecia e medaglia di bronzo, storica, per Malta.
Venerdi torniamo in Italia dopo questi lunghi 8 giorni, che ci hanno insegnato molto.
Grazie a tutti i supporters che da casa hanno tifato per i ragazzi”.

 

 

Provisional Championship top 3s

Boys Championship overall:
1) USA16685 Thomas Rice
2) SIN121 Won Kye Lee
3) GRE2609 Aimilianos Monos

Boys European Championship:
1) GRE2609 Aimilianos Monos
2) SLO1002 Matej Planinsic
3) ITA8474 Cesare Barabino

Girls European Championship and overall:
1) Julia Minina (ESP2273)
2) Ariadni Spanaki (GRE2084)

3) Victoria Schultheis (MLT201)

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami