Criterium Baywatch

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Criterium Baywatch

By Sailingsardinia   /     lug 26, 2017  /     Varie  /  

20264554_10212027671161169_8530339838355263190_n Quattro le prove disputate per gli 11 irriducibili del crterium sabato 22 luglio. Una brezzolina variabile da sud-sud ovest si è spalmata sul campo di regata dalle 14.30 a seguire.
A deliziare gli occhi degli atleti, questa volta, uno speciale comitato di assistenza e regata, con 80 anni di età totali equamente distribuiti tra Jacopo Barbera, Elena Puddu, Silvia Mura e Claudia Casu: il fior fiore della gioventù velica multiscafistica espresso dal Windsurfing Club Cagliari.
Pur di farsi contaminare da cotanta freschezza, gli equipaggi in allenamento competitivo, si sono strenuamente battuti per partire primi in barca a tutte le prove, anche senza apparenti razionali motivi, nella speranza che riuscendo anche solo a sfiorare per un momento uno dei quattro giovanissimi, si potesse d’incanto ringiovanire, almeno un po’, il tanto da riassorbire quell’ultima ruga comparsa proprio ieri, o da ridurre un po’ del dolore alla sciatica… anche solo per un po’…
Dalle agguerrite prove, un verdetto di grande equilibrio: a parte lo strapotere di Antonello Ciabatti-Luisa Mereu (quattro “primi”), tre bache seguono a 10 punti. Carlo Conte-Anna Usai, Daniele Bigozzi-Alessandro Serra e Roberto Spinelli-Michela Piu, si sono giocati senza esclusione di colpi le loro prove, primeggiando a tratti in alcune.
Una menzione speciale a i giovanissimi Alessandro Serra (in barca con Daniele Bigozzi) ed Enrico Manias (in equipaggio con Domiziano Nenna), si distinguono dal resto del gruppo dei giovanissimi, che preferisono rimanere a terra, risparmiando energie per gli estenuanti allenamenti infrasettimanali, sminuendo in tal modo l’impegno degli altri “velisti del sabato”, e del club, che investe consistenti energie per mettere a disposizione di tutti una preziosa occasione di allenamento.
L’equipaggio plurititolato iridato Ciabatti-Mereu sia di esempio anche per loro: trova gli stimoli, andandoseli a cercare con sperimentazioni di ogni genere, dalle roglazioni barca estreme, alle partenze volutamente sbagliate, per fare una prova in recupero, o sotto marcatura dell’avversario di turno.
Meditate giovani…
Più giustificate le assenze dei team in partenza per l’Olanda, Piero Gessa-Roberto Dessy, e Jacopo Barbera-Elena Puddu, con barche già smontate e pronte per essere caricate sul carrello.
A loro il più caloroso augurio di fare un buon europeo da parte di tutta la flotta 345 -la “sarda”- ma, direi da parte di tutti gli hobie-cattisti d’Italia.
Buon vento,
Domiziano

CRITERIUM 22 LUGLIO
SazzDSC02342 zzDSC02343 zzDSC02344 zzDSC02345 zzDSC02348 zzDSC02349 zzDSC02351 zzDSC02354 zzDSC02355 zzDSC02356 zzDSC02357 zzDSC02358 zzDSC02359 zzDSC02360 zzDSC02362 zzDSC02364 zzDSC02369 zzDSC02370 zzDSC02371 zzDSC02372 zzDSC02373 zzDSC02375 zzDSC02380 zzDSC02381 zzDSC02382 zzDSC02383 zzDSC02384 zzDSC02385 zzDSC02386 zzDSC02387 zzDSC02388 zzDSC02389 zzDSC02390 zzDSC02394 zzDSC02395 zzDSC02396 zzDSC02398 zzDSC02399 zzDSC02400 zzDSC02401 zzDSC02402 zzDSC02403 zzDSC02404 zzDSC02405 zzDSC02406 zzDSC02407 zzDSC02410 zzDSC02411 zzDSC02412 zzDSC02413 zzDSC02414 zzDSC02415 zzDSC02416

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami