Criterium Wind Foil: inizio di una nuova era?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Criterium Wind Foil: inizio di una nuova era?

By Sailingsardinia   /     giu 24, 2019  /     Varie  /  

zzzzDSC03298Esordio positivo per il Criterium Wind foil organizzato dal Windsurfing Club Cagliari.

Una ventina i surfisti che hanno aderito a questa prima iniziativa di questa nuova disciplina che avrà, in Italia, la prima gara ufficiale (il primo Campionato Italiano) proprio a Cagliari.

Promotore dell’iniziativa è stato Manuel Argiolas, da sempre grande appassionato delle novità in ambito sport della tavola. “Vorremmo utilizzare la formula già collaudata con  il Criterium Hobie Cat,  per cercare di avere una volta alla settimana una giornata di competizione. Questa prima giornata è già stato un successo: da quanto tempo è che non vedevamo così tanti surfisti girare intorno alle boe?”

zzzzDSC03254Le regate, ancora in fase sperimentale, hanno avuto la direzione di Fulvio Fiorelli (esiste Criterium senza Fulvio?) e sono state quattro le prove portate a termine, con una macchina organizzativa che è ancora tutta work in progress, con uno Scirocco che da debole è andato a rinforzare fino a far volare proprio tutti.

zzzzDSC03266La Matador della giornata è stato Michele Cittadini che ha avuto in Giuseppe Pugliese unico degno competitor.

Nella prima prova, a causa di un bordeggio sbagliato di Michele, Giuseppe è riuscito a portare a casa il risultato ma, nelle altre tre, prove non c’è stata storia: Cittadini aveva la classica marcia in più. Il giovane surfista del WCC, dopo una strepitosa carriera in Techno ed RSX, ha deciso di dedicarsi completamente al foil (senza però trascurare gli studi)  e sembra essere attualmente uno dei più esperti della categoria, cosa che lo colloca di diritto tra i favoriti per il prossimo Campionato Italiano

zzzzDSC03258Terzo è proprio Manuel Argiolas. Rumors dicono che, con l’arrivo delle vele nuove, riuscirà ad inserirsi nella bagarre di altissima classifica.

zzzzDSC03250Al quarto posto Mattia Onali che ha superato velocemente il gap che lo divideva da quelli che hanno iniziato a “volare” prima di lui e, pur con attrezzatura più da Slalom che da Foil, mostra già la sua predisposizione alla nuova disciplina, anche se in realtà il quarto posto lo deve dividere assieme al veterano Angelo Delogu.

zzzzDSC03252Diversi i giovanissimi presenti che, con vele Techno e materiale non proprio al top, hanno saputo tenere testa ai più anziani: spiccano tra di loro, i nomi di Freddy Pilloni e Alessandro Melis

Speriamo ora di vedere le prossime giornate sempre più frequentate dai surfisti locali, anche si vocifera la presenza di qualche pezzo da novanta.1D99B03F-0DE6-4CC4-9125-44BBB188FAB1

 

 

zzzzDSC03247 zzzzDSC03248

zzzzDSC03250 zzzzDSC03251  zzzzDSC03253 zzzzDSC03254 zzzzDSC03255 zzzzDSC03256 zzzzDSC03257 zzzzDSC03258 zzzzDSC03259 zzzzDSC03260 zzzzDSC03261 zzzzDSC03262 zzzzDSC03263 zzzzDSC03264 zzzzDSC03265 zzzzDSC03266 zzzzDSC03267 zzzzDSC03268 zzzzDSC03269 zzzzDSC03270 zzzzDSC03271 zzzzDSC03272 zzzzDSC03274 zzzzDSC03275 zzzzDSC03277 zzzzDSC03278 zzzzDSC03281 zzzzDSC03282 zzzzDSC03283 zzzzDSC03284 zzzzDSC03285 zzzzDSC03286 zzzzDSC03287 zzzzDSC03288 zzzzDSC03289 zzzzDSC03290 zzzzDSC03294 zzzzDSC03295 zzzzDSC03297 zzzzDSC03298 zzzzDSC03299 zzzzDSC03300 zzzzDSC03301 zzzzDSC03302 zzzzDSC03305 zzzzDSC03309 zzzzDSC03310 zzzzDSC03311 zzzzDSC03312 zzzzDSC03313 zzzzDSC03314 zzzzDSC03315

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami