Dai, dai Matteo!

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Dai, dai Matteo!

By Sailingsardinia   /     lug 18, 2019  /     Varie  /  

CFAA7599-B834-4F3D-843E-F86D2B47A1E1Ci sta facendo soffrire Matteo Paulon impegnato al Mondiale ISAF di Gdnya. Dopo la squalifica di ieri per uno stupido incrocio mure a dritta/mure a sinistra, oggi il velista gallurese  centra una splendida vittoria che viene poi parzialmente offuscata da un diciassettesimo. Insomma dei picchi alti e bassi che non vanno bene per i deboli di cuore.

Terzo giorno ricco di regate a Gdynia in Polonia per gli Hempel Youth Sailing World Championships 2019 grazie a condizioni perfette con vento sopra i 15 nodi.

Sempre più primo negli RS:X maschili l’azzurro Nicolò Renna (CS Torbole) che colleziona tre primi e un secondo nella giornata di oggi. Alle sue spalle il francese Fabien Pianazza, secondo e il greco Leonidas Tsortanidis, terzo.

Sempre prima, a 17 punti come la seconda, l’azzurra dei Laser Radial femminili, Chiara Benini Floriani (FV Riva). Seconda la spagnola Ana Moncada Sanchez e terza la britannica Matilda Nicholls.

Risalgono la classifica dei Nacra 15 Andrea Spagnolli (FV Malcesine) e Alice Cialfi (CV Ventotene) che chiudono la giornata al quinto posto. Sono primi i tedeschi Silas Mühle e Levke Möller, secondi gli australiani Will Cooley e Rebecca Hancock e terzi i francesi Titouan Petard e Marion Declef.

Dopo sei regate totali gli azzurri della classe 420 maschile Demetrio Sposato e Gabriele Centrone (CV Crotone) sono in quarta posizione a pari punti con secondi e terzi. Sempre primi i neozelandesi Seb Menzies e Blake McGlashan, secondi gli irsaeliani Tal Sade e Noam Homri e terzi i britannici Haydn Sewell e William Heathcote.

Sofia e Marta Giunchiglia (CV Sferracavallo) con 6, 4, 1 e 8 nelle prove di oggi si piazzano in sesta posizione nei 29er femminili. La classifica è guidata dalle svedesi Martina Carlsson e Amanda Ljunggren seguite dalle statunitensi Berta Puig e Isabella Casaretto e dalle maltesi Antonia e Victoria Shultheis.

Migliora ancora la posizione di Matteo Paulon (YC Cannigione), ora è sesto tra i Laser Radial machili in una classifica comandata dal polacco Tytus Butowski seguito dall’argentino Juan Cardozo, secondo e dal neozelandese Zac Littlewood, terzo.

Sei le regate anche per i 420 femminili dove comandano le statunitensi Madeline Hawkins e Yumi Yoshiyasu seguite dalle tedesche Theresa Steinlein e Lina Plettner, seconde e dalle svizzere Natascha Rast e Samira Rast, terze. Salgono in 11esima posizione le sorelle Carlotta e Camilla Scodnik (YC Italiano).

Nei 29er maschili sono primi i norvegesi Mathias Berthet e Alexander Franks-Penty, seguiti dagli australiani Archie Cropley e Max Paul, secondi e dai britannici Ewan Wilson e Finley Armstrong, terzi. 12esimi gli azzurri Zeno Santini e Marco Misseroni (CV Arco).

Negli RS:X femminili l’azzurra Marta Monge scivola in 13esima posizione. Oggi si piazza in testa alla classifica la francese Heloise Macquaert seguita dalla cipriota Natasa Lappa, seconda e dalla britannica Mollie Densley Robins, terza.

Domani – giovedì 18 luglio – andrà in scena il penultimo giorno degli Hempel Youth Sailing World Championships 2019, prima del gran finale in programma venerdì.

Per seguire la regata, questo è il link al sito ufficiale di World Sailing: http://www.worldsailingywc.org/home.php

CLASSIFICA

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami