Ecco i nostri giovani eroi

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Ecco i nostri giovani eroi

By Sailingsardinia   /     set 06, 2019  /     Varie  /  

69602591_10157856756251807_6369735107569254400_oAncora una volta la Sardegna si distingue per gli ottimi risultati ottenuti ai Campionati Giovanili FIV, risultati frutto della grande attenzione che abbiamo verso la prima fase dell’attività agonistica dei nostri ragazzi.

Sarebbe bello avere una continuità di risultati anche nelle categorie assolute ma, per una serie di diversi motivi in Sardegna, fatichiamo a replicare le performances che puntualmente abbiamo tra gli Under…Intanto, però, ora ci godiamo le belle prestazioni dei nostri giovanissimi…

Abbiamo voluto conoscere meglio i ragazzi che hanno portato una medaglia in Sardegna dalla Coppa Primavela

5490a4bb-87c2-4441-a511-9ab4b33ba21fElias Nonnis.  Vincitore Open Skiff . Sembra voler dare continuità di risultati alla classe Open Bic (che adesso si chiama Open Skiff) che da sempre ha contraddistinto la Sardegna. “Io ho iniziato ad andare in barca a vela a 6 anni e, nonostante viva ad Arbatax dove inizierò ora la seconda media, mi alleno a Villasimius con la squadra Open Skiff della Lega Navale. Nella mia vittoria c’è tanto del lavoro che facciamo con il mio allenatore a cui va gran parte del merito del risultato ottenuto a Reggio Calabria. Per il mio futuro sto pensando di dedicarmi ad un doppio, precisamente al 29er”

69651092_1298864133626097_9076016527882321920_nAlice Sussarello. Figlia d’arte, Alice si sta dedicando sempre più alla attività agonistica con gli Open Skiff e, grazie anche all’alto livello che abbiamo in Sardegna, inizia ad avere i primi risultati. “Ho iniziato ad andare in barca quando avevo otto anni, ora ne ho 13 e mi alleno con la LNI Sulcis tra Portopino e Calasetta. Con i miei allenatori, Tore Turco, Gabriele Matta e Matteo Virdis facciamo degli allenamenti intensivi che stimolano tanto la crescita della squadra. Ho un mito come velista ed è Russel Coutts che ho avuto la fortuna di conoscere personalmente in Nuova Zelanda questo Inverno. Ora devo iniziare le scuole superiori, al Lingustico di Cagliari e, appena smetterò con Open Skiff, andrò con il 29er

 

914647e5-703c-4b05-8c3b-39b2579f1c8cDavide Cosseddu.  Secondo classificato nella agguerritissima e affollatissima classe Optimist. Chiamato affettuosamente “Zia Maria” dai suoi compagni di squadra (pare intrattenga gli amici con dei racconti come una zia di paese), Davide è l’ultimo prodotto della fucina di campioni dello Yacht Club Olbia  “Ho iniziato ad andare in barca nel 2015 quando avevo otto anni. Il mio mito dal punto di vista velico è  il mio compagno di squadra Cesare Barabino (e chi se no?) e vorrei diventare bravo come lui. Mi alleno con tutta la squadra dello Yacht Club Olbia, a Punta Saline, appena fuori dal golfo di Olbia. Siamo una squadra molto forte perchè abbiamo un allenatore molto severo (Daniele Murru) e siamo un bel gruppo che si allena molto. Appena finisco con l’Optimist vorrei andare in Laser perchè mi piace continuare con un singolo e la barca mi sembra proprio divertente.”

 

cf00a2fe-db02-43a3-aa69-28891d886e27Enrico Pintor.  Secondo classificato Windsurf CH4.  Enrico è una delle presenze immancabili del WCCagliari: appassionato prima di tutto di mare, è un ragazzo che sprizza allegria da tutti i pori. “Ho preso la mia prima lezione di Windsurf a 4 anni e mezzo, a sei ho iniziato la scuola vela e non ho più smesso. Vivo a Cagliari dove devo iniziare la seconda media  e mi alleno con la squadra del Windsurfing Club Cagliari che è fortissima grazie alla passione con cui ci alleniamo, passione che ci hanno trasmesso i nostri allenatori. Mi piacerebbe in futuro dedicarmi allo Slalom ma, sinceramente non ho ancora le idee chiare”
Mi piacerebbe lo slalom ma non sono ancora certo.

283BD12E-BDD2-449C-86C5-39867E4159B0Pierluigi Caproni. Secondo classificato Windsurf CH3. Pierluigi, conosciuto come Poppy, rappresenta il vero waterman in fase giovanile: Kite, Foil, Windsurf, Slalom, Wave…Lui fa tutto! “Ho iniziato a 4 anni e mezzo e la mia mamma mi aiutava a tenere il boma, poi facevo i tuffi. Il mio idolo è Robby Naish perchè sa fare tutto. Quando non sono al mare vado alle scuole elementari e ora devo iniziare la quinta. Mi alleno con Ciccio e Nicola al Windsurfing Club Cagliari e la nostra squadra è sempre molto forte grazie all’impegno soprattutto di Ciccio. Vorrei continuare con il Techno ma dopo vorrei dedicarmi a Kite, Foil e Slalom…

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami