Fino in Corsica per il Trofeo Nicolai

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Fino in Corsica per il Trofeo Nicolai

By Sailingsardinia   /     ott 02, 2018  /     Varie  /  

42812052_317504765692824_8774867006068359168_nSi è svolta tra sabato 29 e domenica 30 settembre la XXIII edizione del Trofeo dedicato ad un ragazzo di 19 anni venuto a mancare troppo presto ma che amava il mare come molti di noi e era socio della Sezione di Santa Teresa Gallura.

Edizione con pochi partecipanti, soprattutto nella classe ORC, che, però hanno avuto due giornate di mare da incorniciare sia perle condizioni meteo sia per la bella festa organizzata a Bonifacio sabato sera e domenica in banchina a S Teresa.

Presidente del Comitato di Regata l’UdR Nazionale Vincenzo Aru insieme a Gianni Porcu e Francesca Campus. Un CdR e delle Proteste di rilievo!

La partenza data davanti alla spiaggia della Rena Bianca ha richiamato un numeroso pubblico sia in spiaggia sia sotto la torre di Longonsardo.

Partenza della Veleggiata (8 barche) e successivamente la classe ORC e OSIRIS (categoria creata dalla FFV per le barche da crociera.

Il percorso prevedeva di lasciare a sinistra la meda e il “sigaro” di Lavezzi, l secca del Prete a capo Sperone e l’arrivo aa Bonifacio per circa 13 miglia.

Primo in reale GoGo , il Comet 45s di Rinaldo Goria con a bordo Aurelio Bini, Ignazio Coco Rinaldo Goria, Guido Oppizzi, Michela Piu e David Fichou.

Seguono “I Vezzi Miei”, l’half tonner di Alessandro Spano, Robeljò di Edoardo Vivarelli ( che vince in Compensato) e Berenice di Alberto Roggero  (attardata da una rottura del punto di mure del jennaker).

Grande accoglienza a Bonifacio da parte della Capitanerie du port diretta da Michelle Mallaroni . Bonifacio non si smentiscw mai: è bella sempre, in tutte le stagioni.

Seconda tappa tutto il percorso al contrario ma con partenza daìvanti alla baia di Paragnano per una distanza finale di 16,5 miglia.

Bolina tecnica e molto tattica per superare Capo Pertusato e girare, lasciandola a destra, la secca del Prete per poi nell’ordine “sigaro e meda sud di “Lavezzi”.

Purtroppo il vento delle Bocche che per la bolina è arrivato anche a 15 nodi verso il centro del canale decide di diminuire di intensità sino ad arrivare a sei nodi. Primo in reale GoGo  seguito da Berenice.

Arrivo molto scenografico davanti alla sotto la Torre aragonese con le barche che ammainavano spy e gennaker proprio a poche centinaia di metri dalla spiaggia nel mare smeraldo della Rena Bianca.

Bella festa in banchina con pennette allo scoglio e fiumi di vino!

 

Alla regata era affiancata una attività molto interessante patrocinata dal CRIMM: la Vela per la Biodiversità.

per la prima volta è stato premiato un equipaggio particolarmente attento alla biodiversità dell’area, ovvero il vincitore del trofeo Occhio alle Pinne, promosso dal CRiMM. Il premio è andato all’equipaggio di Lalita che è riuscito ad avvistare e filmare l’emersione di un tursiope in prossimità della costa di Bonifacio aggiudicandosi cosi il trofeo che quest’anno era un prezioso volume da tenere nella biblioteca di bordo, ovvero l’atlante della fauna e flora del Mediterraneo di Egidio Trainito. Nell’ambito del trofeo sono stati premiati anche il Comune di Santa Teresa Gallura rappresentato dal Sindaco Stefano Pisciottu e la sezione locale della Lega Navale Italiana rappresentata dal Presidente Guido Oppizzi.
Il premio, uguale per entrambi, raffigura in due immagini i tursiopi lungo la costa di Capo Testa e le barche a vela con lo sfondo la cittadina di Santa Teresa Gallura. Premio uguale per obiettivi uguali, ovvero collaborare per contribuire a promuovere la vela e la cultura marinara di pari passo con la conservazione della biodiversità nella neonata Area Marina Protetta di Capo Testa Punta Falcone! Il Progetto Sulle Rotte di Darwin continua grazie anche al sostegno entusiasta di tutti gli equipaggi sia Sardi che Corsi che hanno partecipato e l’appuntamento è per il prossimo anno

 

 

 

XXIII TROFEO CRISTIAN NICOLAI
VELEGGIATA I TAPPA II TAPPA TOT PUNTI
LALITA 1 1 2
ROLY GO 2 3 5
KATRINA 3 2 5
GABRI 4 4 8
MAIJDA 5 5 10
CIGNUS 6 6 12
DISICIU 9 9 18
GULLIVER OF MAN 9 9 18

 

Lalita vince il premio oltre gli 11 metri;

Katrina il premio entro gli 11 metri;

Cygnus il premio sotto i 9 metri

 

OSIRIS:

1 ERA ORA     first 28 di Catherine Della Monica

2 Bianca          Attalia 29

3 Elmassay     Grand Soleil 42

 

  42901925_10213434093150875_2375410681861111808_n 42917051_1843726848998560_6622597162477813760_n 42943240_10213434109791291_1115773778412961792_n 42956046_10213434123991646_1625964950570663936_n 43040042_10213434097710989_3917757489671569408_n berenice sotto jennaker GoGo Immagine Immagine2 Immagine3 incroci

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>