Giornata no per Aria: ora è diciassettesima

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Giornata no per Aria: ora è diciassettesima

By Sailingsardinia   /     ago 29, 2018  /     Varie  /  

imageAltra giornata regalata sul Garda Trentino ai Mondiali J24 iniziati lunedì scorso: ancora sole e vento e due regate che portano così a sette il programma dell’evento organizzato dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con la classe italiana e Internazionale J24, oltre che con la Federazione Italiana Vela.

Dopo tre giorni di regata le primissime posizioni cominciano a definirsi: gli equipaggi più forti si confermano quelli anche più costanti ed è così che la barca statunitense portata dal Will Welles (campione de mondo 2014), ma con a bordo i due italiani Andrea Casale e Giuliano Cattarozzi, dopo le incertezze di mercoledì si è ripresa alla grande, realizzando due secondi parziali e allungando sugli avversari portandosi ora con 7 punti di vantaggio sui secondi. “È andata bene rispetto a mercoledì soprattutto perchè siamo riusciti a partire bene, la prima vera difficoltà con una linea di partenza così affollata” – ha commentato il tattico di Kaster Andrea Casale appena rientrato a terra -“Il lago oggi non ha avuto le condizioni stardard: la prima prova (sesta in generale) era da fare tutta a destra nel lato ovest, mentre la seconda – con percorso più lungo con 3 giri completi – è stata una prova molto tattica, perchè c’erano due venti che combattevano, uno che arrivava dal Monte Baldo e un altro più destro. Ci sono stati infatti molti cambi di posizioni tra la prima e l’ultima bolina come ad esempio i giapponesi di Siesta che da primi nella prima bolina sono arrivati poi settimi a causa delle successive. Con Kaster dopo essere partiti bene abbiamo dimostrato di avere grande velocità di bolina, che ci ha permesso di regatare sempre tra i primi e chiudere con due secondi parziali molto importanti” – ha concluso Casale.

I giapponesi di Siesta con Imai Nobuyuki al timone hanno così guadagnato una posizione in classifica generale, portandosi secondi dopo un primo e un settimo di giornata. Ottima giornata anche per i tedeschi di JJone con il campione del mondo J24 (Giappone 2016) Daniel Frost al timone: con un quarto e un terzo sono terzi assoluti, ma con un vantaggio di un solo punto sugli altri statunitensi di Furio, con Keith Whittemore alla barra, decisamente in gran recupero dopo un terzo e un primo. Giornata no per gli ungheresi di J.Bond037, scesi in quinta posizione. Se mercoledì è stata una grande giornata per i giapponesi, quella odierna ha visto costanti e nelle primissime posizioni sia gli americani che i tedeschi: oltre a JJone, risalito in quarta posizione, anche l’altra barca tedesca Schwere Jungs con Stefan Karsunke al timone, ha girato sempre tra i primi; con un quinto e un quarto parziali ha segnato la propria migliore giornata del Campionato.

Classifica: http://www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r2477-result-f5800.pdf

Photo gallery: https://photos.app.goo.gl/goYfD9Xwyho4RkhV8
photo credit: Elena Giolai©
• PLAY LIST VIDEO J24 World Championship: https://www.youtube.com/playlist?list=PLwU52fwSzfEnzAIb58vDzDu-xvBPkaxrL

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami