Il Minicapo incorona Tony Ciliberto Campione Italiano Kite

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Il Minicapo incorona Tony Ciliberto Campione Italiano Kite

By Sailingsardinia   /     nov 23, 2015  /     Varie  /  

 

11214130_1131975620147942_8630091370845397428_nCILIBERTO TONY, GIOVANE CALABRESE INCORONATO CAMPIONE NAZIONALE WAVE 2015

SI E’ APPENA CONCLUSA LA TAPPA FINALE VALIDA PER L’ASSEGNAZIONE DEL TITOLO NAZIONALE NELLE
ACQUE DI CAPO MANNU (OR) SULLO SPOT DI PUNTA MANDRIOLA, PER LA PRIMA VOLTA SU UN CAMPO DIGARA DEGNO DELLA FINALE WAVE RIDING.


I MIGLIORI ATLETI NAZIONALI SELEZIONATI NELLA TAPPA SICILIANA A PRIMAVERA ED ALTRI VENUTI DA
OGNI PARTE D’ITALIA SI SONO SCONTRATI IN UN DUELLO IN BATTERIE AVVINCENTI DI 20 MINUTI, LE
CONDIZIONI DAVVERO DURE E DI ALTA SELEZIONE HANNO CONDIZIONATO MOLTO LA PRESTAZIONE DEI
CONCORRENTI, L’ALTO VALORE TATTICO, ATLETICO E TECNICO ERA LA BASE PER POTER ECCELLERE.
L’ORGANIZZAZIONE DIRETTA DAL RACE DIRECTOR MIRCO BABINI, NONCHE’ PRESIDENTE DELLA
FEDERAZIONE MONDIALE DEL KITEBOARD (IKA) CHE PER L’OCCASIONE HA VOLUTO DARE UNA IMPRONTA
PROFESSIONALE, IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE EOLO DI EDDY PIANA, EMANUELE VIRDIS E
STEFANO BERTINI QUALI MEMBRI DELLA GIURIA NAZIONALE FIV E DI CLASSE KITEBOARDING ITALIA.
IL CIRCOLO PROMOTORE DELL’EVENTO E’ IL CHIA WIND CLUB CHE PER L’OCCASIONE CONGIUNTAMENTE AL
COORGANIZZATORE EOLO DI TORREGRANDE ED IL SUPPORTO DI KITESARDEGNA DI SANGIOVANNI
SUERGIU HA DISEGNATO UN BANDO CON LA POSSIBILITA’ DI DISPUTARE LA GARA IN FORMA ITINERANTE
DANDO COSI LA POSSIBILITA’ DI GAREGGIARE IN SPOT IDONEI IN BASE ALLA CONDIZIONE METEO PREVISTA,
UNA FORMA ESEMPLARE E DI SICURO SARA’ RIPROPOSTA IN FUTURO, GLI SPOT DESIGNATI ERANO CHIA,
PORTO PINO, FUNTANAMARE, AREA DI CAPO MANNU.
DURANTE LA SETTIMANA LE PREVISIONI ANNUNCIAVANO UNA TREMENDA TEMPESTA CHE PIAN PIANO SI E’
RIDIMENSIONATA, MERCOLEDI E’ STATO DATO IL “VERDE” E TUTTI GLI ATLETI SON PARTITI ALLA VOLTA DI
ORISTANO, MANDRIOLA. CONDIZIONI PREVISTE VENTO 20/40 NODI DA NORD OVEST E MOTO ONDOSO CONONDE FINO A 5 METRI.
LA GARA E’ PARTITA CON LO SKIPPER MEETING ALLE 08.30 CON LA PRESENTAZIONE DEL TABELLONE E
SONO PARTITE POCO DOPO LE HEAT DEL PRIMO ROUND.
BATTERIA DOPO BATTERIA SI E’ ARRIVATI ALLA FINALE, NON SON MANCATI WIPEOUT E DIFFICOLTA’ NELLA
SCELTA DELLE ONDE DA PARTE DI TUTTI I RIDERS.
FAVOLOSO E SEGUITISSIMO IL COLLEGAMENTO IN LIVE STREAMING DELLA GARA, DA OGNI PARTE DEL
MONDO GIUNGEVANO MESSAGGI ED IN PARTICOLARE DALLE HAWAII.
GIUNTI ALLA FINALE CON CONDIZIONI DI VENTO SELETTIVO CON 18 NODI DI MEDIA E RAFFICHE VICINE AI 30
NODI, ONDE CHE NEI SET RAGGIUNGEVANO I 3 METRI I QUATTRO FINALISTI SI SONO SCONTRATI IN
BATTERIA DALLA DURATA DI CIRCA MEZZ’ORA, DIFFICILISSIMA LA L”LETTURA” DELLE ONDE E LA GESTIONE
DEL KITE DOVUTO AI BUCHI DI VENTO E ALLE RAFFICHE. TIFO INTENSO DURANTE LA FINALE.
TERMINA CON UN SUCCESSO DI TONY CILIBERTO, GIOVANE CALABRESE CHE CORRE COI COLORI
DELL’HANG LOOSE BEACH DI GIZZERIA, PIAZZA D’ONORE PER CAPPUZZO FRANCESCO, DI PALERMO E OTTIMO TERZO L’ATLETA  DI CASA ENRICO GIORDANO CHE SI E’ BATTUTO COME UN GUERRIERO, CHIUDE LA FINALE SALVATORE FENU IL LOCAL TITOLARE DELLA SURF HOUSE IS BENAS.premiazione

L’ORGANIZZAZIONE CHIA WIND CLUB E EOLO , CHIUDONO COSI IL CAPITOLO NAZIONALE DEL WAVE RIDING
2015.

 

Immagine anteprima YouTube

SI RINGRAZIANO:
CHIA WIND CLUB ASD
EOLO ASD
WAVEXPRESSION
ASSOCIAZIONE CROCE ROSSA SANVERESE
SALVAMENTO JET SKI ALESSIO SCHINTU
BAIA BLU E LOLLO BEACH
IS BENAS SURF HOUSE
CLASSE KITEBOARDING ITALIA
FEDERAZIONE ITALIANA VELA
LIVE STREAMING CREW
GIUDICI E STAFF
E TUTTI GLI ATLETI

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami