Italiano Open Skiff: Sara Murru e Gianluca Pilia tengono duro

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Italiano Open Skiff: Sara Murru e Gianluca Pilia tengono duro

By Sailingsardinia   /     set 02, 2020  /     Varie  /  

ImmagineUn’altra giornata positiva oggi sul litorale di Ostia per il Campionato Italiano Giovanile e Coppa del Presidente
FIV della classe O’Pen Skiff in programma fino a domani presso il Tognazzi Marine Village, adiacente il Villaggio Tognazzi.

Un vento da Sud di intensità fra i 6 e i 10 nodi ha permesso lo svolgimento di quattro prove per le categorie Under 13 e Under 17 e due prove per i più piccoli skipper di 9 e 10 anni, appartenenti alla categoria Under 13 Prime. Oltre 100 i velisti in gara, Provenienti da Sicilia, Sardegna, Puglia, Campania, Toscana, Romagna, Marche, Lombardia, Veneto, Liguria e Trentino Alto Adige.

Una giornata che nell’Under 13 Prime ha consentito a Gianluca Pilia del Circolo Nautico ArbataX (OGGI 5-2), di consolidare la propria posizione in vetta alla classifica a 5 punti di distanza da Edoardo Oscar (Assonautica Sebina) e Irene Cozzolino (C.N. Monte di Procida) che seguono rispettivamente in seconda e terza posizione.

Quattro le prove disputate per gli Under 13 con il “padrone di casa” Alessandro Cirinei che si mantiene alla guida
della flotta. L’atleta del Tognazzi Marine Village non è riuscito a portare a casa un nuovo poker di primi, ma la giornata è stata comunque positiva (1-2-DNF) e resta al comando con 5 punti di distacco da Giorgio Salvemini del Circolo Velico Ondabuena di Taranto che oggi ha messo a segno due ottimi primi posti. Ben distanziato in terza posizione il palermitano Luigi Veniero. Prima fra le ragazze è sempre Alice Caronna (C.V. Sicilia) sesta assoluta nella classifica provvisoria.

3866362c-8917-4c6f-abfd-e7fee8e2290cFra gli Under 17 il campione italiano in carica Manuel De Felice (C.N. Monte di Procida) non ha concesso nulla agli avversari, sfruttando al meglio il vento leggero della giornata per portare a casa un grande score (1-1-3-4). Ma i giochi per la conquista del primo posto restano aperti, con due tarantini che puntano a portare in Puglia il titolo nazionale: Alessandro Guarnieri e Federico Quaranta, entrambi del C.V. Ondabuena, non mollano la presa e seguono con un distacco minimo in seconda e terza posizione. Determinante sarà la giornata conclusiva di giovedi con la prima partenza prevista alle ore 12.

In quarta posizione, e prima fra le ragazze, troviamo la campionessa europea Sara Murru della LNI del Sulcis, seguita a 20 punti dalla campionessa italiana Alessia Tiano del C.N. Monte di Procida.

“E’ stata una giornata 

interessante – ha commentato il segretario nazionale della classe O’Pen Skiff, Laura Pennati – che ha messo in evidenza l’alto livello agonistico

 della flotta. Il programma delle regate si sta svolgendo con regolarità e le 

condizioni meteo del litorale romano non hanno tradito le aspettative”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami