La flotta al servizio dei giovani

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

La flotta al servizio dei giovani

By Sailingsardinia   /     apr 18, 2017  /     Varie  /  

000DSC09841Giornata piena, quella di sabato 15 aprile per gli hobie-cattisti della flotta 345. Per la terza giornata del criterium di primavera, un po’ per variare il format dell’allenamento, un po’ per venire incontro alle esigenze dei giovani atleti che si cimentano in campo nazionale e devono fare allenamenti specifici -per questa giornata, sulla partenza-, il comitato di allenamento e asistenza (Fulvio Fiorelli e Marta Scanu) ha piazzato un campo corto, in modo da poter fare disputare fino a sei prove (e relative partenze, ciò che interessava, per il bene dei ragazzi). Le prove, all’atto pratico, sono state solo 5, perché Eolo ci ha messo del suo, ma questo lo vedremo dopo.
Prime due prove.
Vento leggero da sud-sud-ovest: per la prima prova, 6-10 nodi, poi in calando fino ai 3-4 nodi dell’arrivo.
Spunti tecnici: in un campo così piccolo è ulteriormente incrementata l’importanza di una buona partenza. Occorre decidere sulla base degli elementi essenziali, che sono:
1. è più alta la boa (lato sinistro della linea di partenza), o la barca? Che lo faccia apposta o no, il comitato non piazza mai una linea perfetta, cioè perpendicolare alla direzione del vento.
2. quale bordo sarà vantaggioso?
Per fare l’esempio di queste prime due prove, alcuni hanno scelto di partire in boa, che garantiva un vantaggio di diverse lunghezze di scafo, rispetto alla partenza in barca, però, il bordo presunto favorevole, era quello che portava sul lato destro del campo, e l’unico modo per poter decidere di virare subito dopo la partenza, era quello di partire vicino alla barca.
La prima prova sono Daniele Ciabatti e Paola Trois a scegliere la partenza in boa in maniera più determinata, partono primi, non fanno errori, e si aggiudicano la prova. Tra i giovanissimi, sono Nicolò Atzori e Giulia Faggioli a mostrare la maggiore autonomia di pensiero, e a partire decisi in boa, scelta che li porterà fare bene la prima, e a vincere la seconda prova.

000DSC09844Ultime tre prove
Dopo una mezz’ora nell’occho del ciclone, con vento che girava da tutte le parti, finalmente si presenta l’annunciato maestrale, deciso, con intensità variabile dai 12 ai 16 nodi. Lo scenario cambia, in bolina, si naviga in due al trapezio, la differenza tra chi va al 100%, e chi no, è notevole.
Per mantenere lo zoom sulle partenze: è più importante partire lanciati e puliti (liberi dai rifiuti) che ostinarsi ad essere i più vicini ad un estremo della linea di partenza. Stavolta il primo se lo sparano Nicola Abimbola-Enrico Manias, alla terza prova, di nuovo Daniele Ciabatti-Paola Trois, alla quarta prova, e Alessandro Balia-Daniele Bigozzi alla quinta prova.
In classifica generale, il primo posto spetta ad Alberto Congiu-Giulia Clarkson, grazie alla continuità dimostrata a livello alto (2, 4, 2, 2, DNC), 000DSC09799al secondo posto gli stilosissimi Jacopo Barbera-Elena Puddu, forse l’equipaggio che ha realizzato la più grande crescita, nel corso della scorsa stagione invernale. Ora sono completi con tutte le condizioni: grande competenza tecnico-tattica Elena, animale da vento Jacopo, un mix che li rende temibili …sempre!
In terza posizione Daniele Ciabatti e Paola Trois, “solo” terzi perché si tengono due prove utili (due primi, mica roba da niente…), e poi giocano a forzare la mano nelle altre: una partenza anticipata, una boa inforcata, …ma in allenamento, forse, è giusto così!
L’impressione che se ne ricava comunque, è che, le giovani leve, abbiano fatto tutti passi da gigante. Segno che l’allenamento premia sempre, ormai sono tutti padroni del mezzo con ogni condizione, e possono pensare a divertirsi e correre, correre e divertirsi, e si sa, questa è l’autostrada che porta dritto dritto verso una meta: la vittoria.

Buon vento,
Domiziano

000DSC09792 000DSC09793 000DSC09794 000DSC09795 000DSC09796 000DSC09797 000DSC09798 000DSC09799 000DSC09800 000DSC09803 000DSC09804 000DSC09805 000DSC09808 000DSC09809 000DSC09810 000DSC09816 000DSC09817 000DSC09818 000DSC09819 000DSC09820 000DSC09821 000DSC09822 000DSC09823 000DSC09824 000DSC09825 000DSC09826 000DSC09827 000DSC09828 000DSC09829 000DSC09830 000DSC09833 000DSC09834 000DSC09835 000DSC09836 000DSC09840 000DSC09841 000DSC09842 000DSC09844 000DSC09846 000DSC09847 000DSC09850 000DSC09851 000DSC09852 000DSC09853 000DSC09854 000DSC09855 000DSC09856 000DSC09857 000DSC09858 000DSC09859 000DSC09860 000DSC09861 000DSC09862 000DSC09863 000DSC09864 000DSC09865 000DSC09866 000DSC09867 000DSC09868 CRITERIUM 01 APRILE 3° GIORNATA

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>