La grande mareggiata

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

La grande mareggiata

By Sailingsardinia   /     apr 22, 2019  /     Varie  /  

zzzzDSC02558Le previsioni la davano già da una settimana e, puntuale come non mai, la grande mareggiata primaverile è arrivata. Quattro giorni di  un Levante che è andato progressivamente aumentando, fino a raggiungere il culmine nella notte tra Sabato e Domenica. Il mare si è gonfiato sempre di più, con delle onde che hanno raggiunto un’altezza considerevole. ImmagineLa particolarità, questa volta, è stato il periodo dell’onda: periodo 11 indica una grande distanza tra una cresta e l’altra e, se anche l’altezza non è incredibile, la massa d’acqua coinvolta in ogni onda è tantissima e, quando raggiunge il basso fondo, si trasforma in un’energia pazzesca. Così si spiega la forza di questa mareggiata che è stata sì grossa, ma ne abbiamo visto di peggiori.

Però questa volta, con la sua potenza extra,  ha creato diversi danni, in primis a Capitana dove è crollata la diga del molto di sopraflutto  e a Porto Corallo un’imbarcazione si è rovesciata travolta dai frangenti provocando la morte di un turista francese

Nel si vede l’imbarcazione, spesso nascosta dai frangenti,  che cerca di raggiungere l’ingresso del porto. Poi la tragedia che è costata la vita al suo proprietario. La barca stava venendo da Santa Maria Navarrese e Porto Corallo sarebbe dovuto essere il riparo dalle dure condizioni meteo.  Il frangente ha girato la barca e probabilmente lui ha preso un colpo prima di cadere: lei è è stata presa con un gommone da quelli della marina! Indossavano il salvagente ma a lui non è bastato. Certo che mettersi in navigazione con questo tempo…

zzzzDSC02553A Capitana invece è crollato il frangiflutti del molo dove c’erano i G34 ormeggiati. Grazie all’attenzione della direzione di Marina di Capitana si è riusciti ad evitare danni alle imbarcazioni: con la collaborazione di Franco Ricci, in tre ore di lavoro si è riusciti a spostare le barche e a metterle in sicurezza.zzzzDSC02556 Già parte del frangiflutti era crollato; il resto del lavoro, la mareggiata lo ha compiuto nel resto della notte…

Poi, sul Poetto, le solite notizie che puntuali arrivano ad ogni mareggiata: “Spiaggia sparita”, “Baretti sotto l’acqua”, “Il mare arriva alla strada”, ecc ecc… 

zzzzDSC02552 zzzzDSC02561

 

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
Renato Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami