La Palermo Montecarlo va ai siciliani del Ruggero di Lauria

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

La Palermo Montecarlo va ai siciliani del Ruggero di Lauria

By Sailingsardinia   /     ago 26, 2019  /     Varie  /  
ABAFA2A4-A4CF-4424-BD00-5B86807154B2Nella classifica in reale, Adelasia di Torres, portata da Alessandra Frongia, è terza.

È il Maxi Vera dell’armatore argentino Miguel Galuccio la prima barca sul traguardo della XV Palermo-Montecarlo: lo scafo di 82’ con a bordo, tra gli altri, la leggenda olandese della Volvo Ocean Race Bouwe Bekking e l’olimpionico Michele Regolo, ha tagliato la linea dell’arrivo posizionata davanti a Montecarlo questa mattina alle ore 5:13, chiudendo le quasi 500 miglia del percorso (sulla rotta diretta) in due giorni, 17 ore e 13 minuti, abbondantemente, a causa di condizioni di vento leggero e instabile lungo tutto il percorso, sopra il record stabilito nel 2015 da Esimit Europa 2.


Con la conquista dei line honours della regata organizzata dal Circolo della Vela Sicilia, Vera si aggiudica quindi uno dei due trofei challenge in palio, il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, una soddisfazione enorme per tutto l’equipaggio – in gran parte italiano – protagonista di una regata pressoché perfetta e caratterizzata da scelte tattiche azzeccate.


Dopo Vera, il secondo scafo sul traguardo è stato il 72′ Aragon di Arco Van Nieuwland e Andries Verder, alle ore 14, seguito alle 14:03 dal Maxi di 70′ Adelasia di Torres di Renato Azara (a bordo Lorenzo Bodini), alle 14:05dall’IRC 52 francese Arobas di Gérard Logel (a bordo il famoso navigatore transalpino Eric Drouglazet) e alle 14:34 dal Volvo 65 estone Ambersail2 di Linas Ivanauskas.Gli arrivi, sotto l’attenta supervisione del Race Director Alfredo Ricci, andranno avanti per tutta la notte e domani (lunedì alle ore 12 il tempo limite per tagliare il traguardo), ma già nelle prossime ore sarà possibile stilare le classifiche provvisorie valide per l’assegnazione del secondo challenge, il Trofeo Angelo Randazzo (al primo classificato overall del gruppo ORCi), e degli altri premi in palio. 52D84FCD-AD5B-4FA9-8397-E23F3301F569

Comunicato Yachting in Sardinia

Due ISOLE si riuniscono a bordo di un progetto sportivo VINCENTE: una profonda amicizia fatta di ATLETI ormai diventati UOMINI unisce in modo indissolubile la Sicilia alla Sardegna, passando per l’italia intera.
Yachting in Sardinia, armatrice di Prima Vista, portacolori del Club Canottieri Ruggero Lauria di Palermo, con il DREAM TEAM CCRL/YiS alla SUA prima conquista la Palermo Montecarlo 2019.
Dopo la lontana partenza dello scorso Martedì 21 a Palermo,
dopo il passaggio dal cancello di Porto Cervo di ieri alle 14:30,
oggi, alle 19:33, dopo 3 giorni e 7 ore la nostra bimba, condotta egregiamente dal DREAM TEAM ha tagliato la linea di arrivo a Montecarlo.

Grazie RAGAZZI siete stati superlativi:
Alessandro Faraglia/Sandro Montefusco/Matteo Ivaldi/Andrea Caracci/Gaetano Granara/Mario Noto/Paolo Bucciarelli/Maurizio Loberto/Sandi Suc/Giuseppe Leonardi/Nanni Sanfilippo

Grazie Architetto:
Umberto Felci

Grazie Direttore Sportivo:
Maurizio Floridia

Grazie Resp. Progetto Vele:
Sandro Montefusco

Grazie al Project Manager:
Ceo Yachting in Sardinia Ing. Francesco della Torre

Grazie Shore Team:
Yachting in Sardinia Team

Infine Grazie ai due avversari che ci hanno dato filo da torcere fino alla fine:
Grand Soleil 58 “LEAPS &-BOUNDS”
Solaris 47 “ANOUK”

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami