La Sensini a Culuccia

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

La Sensini a Culuccia

By Sailingsardinia   /     lug 06, 2017  /     Varie  /  

imageLa fuoriclasse di windsurf e vicepresidente del Coni è impegnata nella supervisione della Nazionale Italiana Techno Plus. Procedono intanto le sfide del Trofeo nazionale di classe Techno 293 propedeutico per le competizioni olimpioniche e valevole anche come tappa della Coppa Italia.
Santa Teresa Gallura – 5 Luglio 2017. Non ha resistito ed è entrata in acqua poco dopo il suo arrivo a Culuccia, Alessandra Sensini, ben dieci titoli olimpionici in curriculum, per regalare ai giovani windsurfisti e ai tanti spettatori della Wind Techno Cup un saggio spettacolare della sua indiscutibile bravura.
La campionessa, che è anche vicepresidente del Coni, è considerata una vera e propria istituzione del windsurf nazionale e mondiale, ed è giunta nella costa gallurese con il compito di supervisionare la Nazionale Italiana Techno Plus seguita da Mauro Covre.
Per tutta la settimana, lo squadrone si allenerà nelle acque della baia prima di partire a Quiberon, in Bretagna, dove disputerà i campionati mondiali Techno Plus. Un segno tangibile che lo spot di Culuccia, date le sue ottimali caratteristiche, è un punto di riferimento indiscutibile per il grande windsurf.
È stata un’importante giornata quella trascorsa ieri (4 luglio) a Porto Liscia, che ha visto sfidarsi nel pomeriggio quasi duecento iscritti alle competizioni di Techno Slalom, completando un intero tabellone.
Il vento di greco-levante d’intensità media di 15 nodi, con punte di 18, ha fatto sfrecciare le tavole dei giovani windsurfisti sullo specchio d’acqua antistante la spiaggia. I CH3, CH4 e gli Esordienti sono riusciti a portare a termine le competizioni con soddisfazione. Le gare sono state invece sospese per la regata degli Under tredici, durante la seconda prova giornaliera, a causa di un improvviso calo del vento sotto i nove nodi.
Il Trofeo nazionale di classe Techno 293, propedeutico per le competizioni olimpioniche e valevole anche come tappa della Coppa Italia, ha preso il via lunedì 3 luglio. In questo primo avvincente appuntamento hanno gareggiato centoquaranta giovani atleti, che si sono sfidati nella Long Distance con partenza a coniglio (cinghiale). Al termine della competizione, piccoli concorrenti, genitori e curiosi si sono cimentati in divertenti gare di Sup. La giornata si è conclusa a Palau con la presentazione dei team e dei rispettivi leader, e il consueto pasta party per tutti.
Data la buona partenza dell’evento, soddisfazione è stata espressa da Stefano Pisciottu a nome del Club Porto Liscia di cui è presidente, e dalla la Lega navale di Santa Teresa, che hanno ringraziato la Classe Techno 293, la Guardia costiera del comune di La Maddalena, la squadra nautica della Polizia di stato, e di tutti i circoli che hanno preso parte alla manifestazione, i volontari e i giudici FIV. L’iniziativa è realizzata con il patrocinio della Regione Sardegna e dei Comuni di Santa Teresa di Gallura e Palau
www.windtechnocup.it

image

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>