Le Medal per la zampata finale

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Le Medal per la zampata finale

By Sailingsardinia   /     nov 27, 2020  /     Varie  /  

127912785_1331670110516394_2178727469035325981_oSenza l’ultima giornata di regate di flotta per l’Europeo RSX, ci si concentra per le Medal Race che vedranno impegnati Mattia Camboni e Daniele Benedetti tra gli uomini e Giorgia Speciale e Marta Maggetti tra le donne. 

Mattia, numeri alla mano, potrebbe arrivare (difficilmente) fino al quarto posto ma l’obbiettivo più “umano” potrebbe essere un sesto posto. Daniele invece potrà puntare al massimo al sesto posto ma sembra più verosimile pensare ad un ottavo posto.

Giorgia, se guarda la matematica potrebbe, con una mission impossible, raggiungere il podio, mentre Marta può puntare ad entrare tra le prime cinque. Sempre non dimenticandoci che le altre non staranno a guardare…

Comunicato FIV

No wind no race a Vilamoura in Portogallo nel penultimo giorno dell’Europeo del windsurf olimpico RS:X maschile e femminile, una lunga giornata di attesa conclusa con un nulla di fatto. Sabato in programma l’ultimo atto di questo Europeo, le due Medal Race tra i top-10 delle classifiche maschile e femminile.

L’Italia porta in finale due atleti e due atlete, un record superato solo dalla squadra israeliana che ne ha cinque nelle due Medal.

camboni-benedettiRS:X MASCHILE – Mattia Camboni (Fiamme Azzurre) partirà dal 9° posto, staccato di 22 punti dal terzo gradino del podio, quindi senza possibilità aritmetica di conquistarlo, ma con la speranza di chiudere al meglio il campionato e risalire posizioni. Daniele Benedetti (Fiamme Gialle) lo segue più staccato al 10° posto. Per l’altro azzurro Carlo Ciabatti (Windsurfing Club Cagliari) l’Europeo si chiude con il 19° in generale.


In testa prosegue ampio vantaggio per l’israeliano Yoav Cohen, davanti al greco Byron Kokkalanis e al connazionale Sharar Zubari. Al 4° posto solo il fuoriclasse olandese Kiran Badloe ha possibilità di inserirsi per un posto sul podio.

127782642_1331670227183049_778356232474152935_oRS:X FEMMINILE – Giorgia Speciale (CC Aniene) settima e Marta Maggetti (Fiamme Gialle) ottava, rispettivamente a 17 e 23 punti dal podio, dove è imprendibile la francese Charline Picon, davanti all’inglese Emma Wilson, mentre la polacca Zofia Klepacka deve guardarsi le spalle dall’altra israeliana Katy Spychakov. Giorgia Speciale ha matematicamente vinto il titolo continentale nella categoria Under 21.

https://www.rsxclass.org/europeans2020/

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami