I “Legionari” secondo NUR

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

I “Legionari” secondo NUR

By Sailingsardinia   /     ott 30, 2019  /     Varie  /  

76726069_2373689749395545_6522450611173064704_nLa regata dei Legionari è stata il banco di prova per un nuovo equipaggio formato dagli allievi della Scuola Vela Isola Rossa a bordo di NUR. La Scuola Vela proprietaria del velocissimo Dehler 38, ha infatti voluto testare le potenzialità dell’imbarcazione portando a bordo due esperti velisti Olbiesi che hanno affiancato il giá collaudato team.

Al timone dell’imbarcazione ORC è stato chiamato il pluricampione sardo J24 Aurelio Bini che ha voluto al suo fianco l’altrettanto esperto Marco Frulio e la  pitman Grazia Savona.

La Scuola Vela Isola Rossa non ha lasciato nulla al caso montando, per l’occasione, anche due vele fornite dalla Speedsail e preparando alla perfezione la carena. Tutto questo impegno ha dato i suoi frutti. Infatti, dopo una splendida partenza, la barca gallurese si porta prima sulla parte destra del campo, per sfruttare le rotazioni e la maggiore pressione sotto costa, per poi tagliare tutto il campo, posto tra tra il golfo di Cugnana e l’isola di Mortorio, sino alla sua estrema sinistra. 75224648_10214683794195595_1101210630938951680_nQuesto attento bordeggio, le alte prestazioni dell’imbarcazione e una continua osservazione dell’evolversi delle condizioni, ha permesso a NUR di girare, al passaggio tra le isole, immediatamente alla spalle delle tre imbarcazioni piú veloci e decisamente più grandi per poi recuperare una posizione nella lunga impoppata e tagliare il traguardo di Porto Rotondo al terzo posto generale. Una splendida prestazione che dimostra come, una buona preparazione può portare, con i giusti mezzi e con il giusto equipaggio, a dei risultati insperati.

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami