L’orgoglio italiano del windsurf

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

L’orgoglio italiano del windsurf

By Sailingsardinia   /     apr 06, 2020  /     Varie  /  

SLALOMRSXWAVEOggi alle 21:30 (CLICCA QUI) saranno in diretta i migliori rappresentanti del mondo windsurf: Matteo Iachino, Giorgia Speciale, Francesco Cappuzzo e Raimondo Gasperini hanno in comune il fatto di avere dei record  nei loro curriculum.

36879489_1678481918940141_838843521346568192_oMatteo Iachino. Erede naturale di Alberto Menegatti (#ridingforalby) è stato il primo italiano ad aver vinto la Coppa del Mondo di windsurf professionistico, quella, per intenderci, che un tempo era dominata da personaggi come Robby Naish e Bjorn Dunkerbeck.

La strada verso il successo italiano era stata aperta appunto da Alberto Menegatti e Matteo ha perfezionato la preparazione, riuscendo a conquistare l’ambito titolo. Ma non solo…Il windsurfista ligure continua a regatare ad altissimi livelli tanto che nel 2019 ha conquistato, sempre in Coppa del Mondo, l’argento, mancando la vittoria nell’ultima giornata di regata, argento che si aggiunge a quelli del 2017 e del 2018. Inoltre nella Coppa del Mondo Foil…ce lo faremo raccontare direttamente da lui…

43877804_2111478938904511_4636609567617187840_nGiorgia Speciale. L’enfant prodige del windsurf olimpico, quello che inizia con la classe Techno293 per arrivare all’RSX. Mai nessuno ha vinto come lei nella categoria giovanile, un palmares ricchissimo che ha avuto il suo culmine con la vittoria della medaglia d’oro alle Olimpiadi giovanili in Argentina.

Giorgia, ragazza con una determinazione fuori dal comune, ora regata nella categoria olimpica ed è, assieme a Marta Maggetti, candidata per le Olimpiadi di Tokyo (ormai) 2021.

20626141_1301153333327350_9048076691645856821_oFrancesco Cappuzzo Non c’è personaggio in Italia a cui la parola waterman calza meglio. Francesco è un vero specialista degli sport della tavola: windsurf, Kite, surf da onda, sup. Sulle onde ha pochi rivali, qualunque sia l’attrezzo da usare.

Normalmente chi si dedica a tutte queste discipline raramente partecipa alle competizioni, perché ha una preparazione generale e non riesce a competere con gli specialisti delle singole discipline. Lui invece riesce a combattere ad armi pari anche con chi si allena solo nella propria specifica specialità: tutto confermato da un curriculum ricco di risultati!

92152228_635753220601231_3914855118276657152_nRaimondo Gasperini. Nessuno più di lui conosce il mondo del windsurf professionistico. Forse il più grande appassionato che abbiamo in Italia, Raimondo, nonostante non sia più un ragazzino, non si perde un’uscita in mare, sia wave che slalom.

Grazie alla sua dote di comunicatore, il termine testimonial è il più adatto per definirlo e l’entusiasmo che trasmette lo rende personaggio unico in Italia. Nessuno più di lui può aiutarci a far conoscere il mondo windsurf e questi giovani campioni.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami