Ma lo sapete chi è “Er Mitico”?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Ma lo sapete chi è “Er Mitico”?

By Sailingsardinia   /     mag 03, 2020  /     Varie  /  

wsierioggieLuca De Pedrini, Fabio Balini, Klaus Maran saranno i protagonisti della Diretta di Lunedì 4 Maggio sulla pagina Facebook di Sailing Sardinia.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA 

Sono tre personaggi che hanno fatto la storia del windsurf italiano, ognuno con il suo stile ma tutti e tre accomunati dall’essere stati i primi ad aver avuto un approccio professionale all’attività agonistica.
Molti dei giovani windsurfisti di oggi probabilmente non sanno neanche chi siano ma sarebbe opportuno che conoscessero meglio questi personaggi che, a suon di risultati, imprese e con tanto carisma, sono stati dei punti di riferimento per migliaia di praticanti degli anni 80-90

ecd2ff43-d904-4844-b215-de21212bb11dFabio Balini. “Er Mitico” Al tempo della nascita dei primi surf da salto la sua fama in Italia era solo seconda a Robby Naish. Se lo trovavi in regata, la sua fama ti metteva troppo in soggezione.

Il suo palmares è ricchissimo ma il suo carisma lo è ancora di più. In un periodo in cui i windsurfisti andavano in giro con i cappelli perennemente salati, lui si presentava dagli sponsor in giacca e cravatta, look che a malapena conteneva la sua potenza atletica.

Klaus-MaranKlaus Maran. Altoatesino di Caldaro, è stato il primo windsurfista a curare in maniera maniacale la sua preparazione sportiva: alimentazione controllata e preparazione atletica sono stati i suoi punti di forza in un periodo in cui, la sera prima della regata, il tipico surfista faceva tardi bevendo birra nei locali. Primo windsurfista olimpico italiano (Los Angeles 84) e tra i primissimi a battere Robby Naish in Coppa del Mondo.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA 

download (1)Luca De Pedrini. È il più giovane dei tre ma vanta una permanenza nell’ambiente che ancora continua. Del detto “poche parole, molti fatti” ne ha fatto la sua filosofia di vita e ora è uno dei più quotati tecnici della Federazione Italiana Vela. Ha iniziato a vincere già da giovanissimo, nelle prime classi di tavola a vela comparse in Italia e ha poi continuato a vincere quando tutta l’attenzione si è spostata nel funboard. Chi meglio di lui conosce il mondo sportivo di ora è di allora?

Lunedi alle 21:30 li avremo tutti e tre per parlare di windsurf di ieri oggi e domani CLICCA QUI PER LA DIRETTA 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami