Ma quanto sono fashion?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Ma quanto sono fashion?

By Sailingsardinia   /     feb 19, 2019  /     Varie  /  

ImmagineDiciamoci la verità: in versione fotomodelli non li avevamo ancora visti! Marta Maggetti e Carlo Ciabatti ci raccontano, in un breve (ma bello) video, tutta la loro attività di windsurfisti dell’ RSX olimpico

clicca qui per vedere il video

xImmaginex

In effetti ultimamente, se si esclude la partecipazione di Marta alla Coppa del Mondo di Miami, avevamo sentito parlare poco di AjotoTokyo, il progetto nato per sostenere i due atleti nel sogno di partecipare alle prossime Olimpiadi, quelle di Tokyo appunto.

Era Dicembre 2017 quando i due surfisti cagliaritani presentavano al grande pubblico il loro progetto: il nome AJOTOTOKYO fa capire il forte senso di appartenenza alla Sardegna che accompagna il progetto.

PhRM-7389AjOMax Sirena e Chiara Obino avevano presentato i ragazzi e Max soprattutto ha dato un bel contributo sia a livello di consulenza, sia nel pratico lavoro della ricerca di sponsors per i due giovani. Marta e Carlo devono tanto allo skipper di Luna Rossa che ha preso a cuore il progetto AJOTOTOKYO, spinto solo ed esclusivamente dalla passione per la vela e dal desiderio di aiutare disinteressatamente due giovani promesse sportive.

AjòToTokioPoi i ragazzi hanno camminato con le proprie gambe e tra una regata e l’altra, un allenamento e l’altro, hanno sempre gestito il progetto: il video è un prodotto loro, nato da una loro idea, con tanta Sardegna e tante belle immagini grazie all’estro creativo di Sbiru Asunis. Certo, nel filmato sembrano molto calati nella parte, molto attori, ma è tutto perfettamente allineato al periodo tutto social che stiamo vivendo

Sembrano testimonial della bella vita passata sempre al mare ma, ad onor di cronaca, bisogna dire che l’Inverno lo hanno trascorso facendo tanti allenamenti, alternando una settimana di allenamento con la squadra nazionale (tra Marsala e Civitavecchia) e una settimana in autonomia a Cagliari.  Le regate in RSX non hanno limite minimo di vento quindi, con le ariette, è fondamentale la forma fisica per poter “pompare” la vela: ecco il perchè di una preparazione così dura. A breve si trasferiranno a Palma di Majorca per una serie di allenamenti in vista del Campionato Europeo, una delle regate più importanti della stagione.

Insomma, belli sono belli, ora aspettiamo che ci stupiscano con i risultati

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami