Ma in Trentino non c’erano le montagne?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Ma in Trentino non c’erano le montagne?

By Sailingsardinia   /     apr 09, 2020  /     Varie  /  

ImmagineInvece no, o meglio, ci sono le montagne ma il promo video lo fanno sull’acqua e sul windsurf! 

E’ incredibile vedere quanto una regione, che ha vocazione turistica principalmente montanara, pubblichi un video in cui promuove l’attività nautica, in particolare il windsurf, che si pratica sul Garda.

Fraglia Vela Riva 2018Ed è questo uno dei motivi per cui il Garda è una delle località meglio organizzate al mondo per la pratica della vela; è per questo che i circoli del Garda hanno numeri che in tutta Italia ci sogniamo; insomma, ancora una volta hanno ci stanno dando un’altra lezione di come si fa turismo e in un settore in cui la Sardegna dovrebbe essere leader europea

Si, viene subito in mente la Sardegna, un’isola con km e km di coste, paradiso naturale per la vela, sede di tante regate internazionali, scelta da Luna Rossa come base per i suoi allenamenti, che potrebbe avere, con una spinta promozionale istituzionale, un incremento del turismo nautico/sportivo non indifferente.

SWAN18cb_16587-1800Siamo un’isola dai grandi estremi con le regate più importanti del mondo, uno dei circoli più prestigiosi del mondo (lo Yacht Club Costa Smeralda) e tutti gli altri circoli che fanno fatica a mandare in trasferta la propria squadra giovanile.

wind_wave_club_chia-1024x582Probabilmente al sardo manca la mentalità imprenditoriale, manca la lungimiranza, il fiuto per gli affari ma se anche la vela più popolare ricevesse una spintarella dalle istituzioni, forse anche le piccole scuole vela, i piccoli circoli, potrebbero fare i numeri del Garda.

 

I nostri amici montanari del Trentino ancora una volta hanno mostrato la solita lungimiranza…

Credit Rolex/Borlenghi, Elena Giolai

Immagine

Se non vedi il video CLICCA QUI

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami