Mario Orlich e Gigi Barrella guidano i laseristi in visita da Luna Rossa

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Mario Orlich e Gigi Barrella guidano i laseristi in visita da Luna Rossa

By Sailingsardinia   /     nov 25, 2019  /     Varie  /  

e8583f64-d8db-495b-a928-d7235492fdac”Mario ma non sei ancora venuto a trovarci in base…Gigi vieni anche tu?” Checco Bruni non si capacitava del fatto che il re dei laseristi sardi non fosse ancora andato a vedere la base di Luna Rossa.

Mario Orlich, che sarebbe giusto definirlo il pilastro della vela cagliaritana, ha sempre avuto una grandissima passione per tutta l’evoluzione tecnica (chi non conosce la sua grande attenzione per innovazione e cura dei dettagli) che ruota intorno ai mostri di Coppa America. Per lui entrare nel capannone in cui è stivato il monoscafo volante è stato come per un bambino entrare in un megastore di giocattoli. “Interessantissimo vedere la barca e tutti i dettagli. Nonostante fossimo a serata inoltrata è stato incredibile vedere quanta gente stesse ancora lavorando intorno allo scafo. Ci sarei voluto rimanere tante ore in più…”

gigiAnche Gigi Barrella non aveva ancora visto la famosa base cagliaritana e ha subito approfittato dell’invito di Checco.

“Mi ha fatto impressione entrare nell’hangar che ospita la barca: entri da una porticina e dentro vedi quel mostro di barca…Fa impressione. Poi tutti gli uomini che lavorano senza sosta: lavorano, resinano, carteggiano…E’ incredibile vedere l’organizzazione ,con tutto perfetto, tutto pulito, tutto pianificato. Poi il simulatore…Non sapevo fosse così importante per la loro preparazione”

Alla visita dei due velisti cagliaritani si sono aggiunti gli amici laseristi  (ma non solo) dello Yacht Club Cagliari  che sono rimasti tutti super entusiasti della visita

 

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami