Matteo Paulon sempre al top e compare il giovanissimo Tito Morbiducci

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Matteo Paulon sempre al top e compare il giovanissimo Tito Morbiducci

By Sailingsardinia   /     mag 15, 2019  /     Varie  /  

60244476_2234313436636027_3461777338889404416_nConclusa, lo scorso weekend la tappa di Europa Cup Laser a Torbole. Come al solito la nostra banda di laseristi galluresi non è passata inosservata, anche se un pizzico al di sotto degli standard a cui ci aveva abituato. Matteo Paulon è ottimo quinto confermando così il suo ottimo stato di forma.  Impressiona Tito Morbiducci che conclude all’ottavo posto.

Il laserista dello Yacht Club Cannigione aveva già esternato qualche exploit vincente, ma mai come questa volta, mostrando una buona regolarità in tutte le sei prove disputate. Tito ha dalla sua anche la giovane età, cosa ben augurante per il futuro. Un pò sottotono Cesare Barabino ma…Meglio sentire i diretti protagonisti

60151402_2234313479969356_4818200282380894208_nMatteo Paulon. Mi sono divertito parecchio con condizioni diverse: dal vento leggero del primo giorno al vento forte dell’ultimo. Ho iniziato con una brutta partenza a cui sono seguiti una serie di errori che mi hanno tenuto lontano dai leaders. Ho rimediato il secondo giorno iniziando la giornata con una vittoria a cui è seguito un settimo posto.

Nel ventone dell’ultima giornata ho fatto bene nella prima prova, mentre nella seconda ho regatato non benissimo. Alla fine il risultato in classifica è molto buono

56935238_1995308460567947_7953197856347652096_nCesare Barabino: la regata sul lago è andata piuttosto male, a mio parere lo stato di salute non ottimale e una condizione di allenamenti pessima non hanno aiutato. Nell’ultimo periodo ho fatto molte regate, tutte l’una vicina all’altra e questo non permette di allenarsi adeguatamente sopratutto se lo si unisce agli impegni scolastici.


Si impara dagli errori e da adesso fino all’europeo rinizierò il programma di allenamenti e l’obbiettivo è di arrivare all’europeo in massima forma fisica e tecnica.

60067936_2234313563302681_3621813644314017792_nTito Morbiducci: la regata è andata abbastanza bene. Nella prima giornata le condizioni sono state medie, abbastanza facili, con piccoli salti e un lato più vantaggioso: bisognava far camminare la barca; Ho fatto un undici e  un primo.

Nel secondo giorno il vento è rinforzato un pò e poi, nell’ultima giornata, è arrivato il Peler, il vento da Nord intorno ai 20 nodi molto rafficato. Una giornata di alti e bassi per me: ho iniziato con un ottavo seguito da una prova  iniziata con una partenza brutta e una serie di scuffie che mi ha fatto fare uno scarto. Comunque sono soddisfatto della mia prestazione

CLASSIFICA

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami