Maxi Rolex Cup: day 3

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Maxi Rolex Cup: day 3

By Sailingsardinia   /     set 07, 2017  /     Varie  /  

IMG-20170906-WA0043Nella terza regata costiera, la sfida è sulla performance

Porto Cervo, 6 settembre 2017 – Terza regata della Maxi Yacht Rolex Cup, tutta giocata sulla velocità, per Adelasia di Torres, portacolori della Sardegna nella prestigiosa regata internazionale organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, che vive in questi giorni la 28a edizione con cinquanta partecipanti, tanti quanti gli anni festeggiati di recente dal sodalizio di Porto Cervo, fondato nel 1967 da S.A. Karim Aga Khan.

zzMarta_Rovatti_StudihradMGR_7267Da tre giorni Adelasia combatte nella divisione Mini Maxi Racer, che raduna alcuni tra gli equipaggi più competitivi del panorama internazionale.

La terza regata, anche questa in formula costiera – 31 miglia con passaggio ai Monaci e circumnavigazione delle isole di La Maddalena e Caprera – è iniziata con una partenza serrata. A seguire, Adelasia ha ingaggiato un autentico duello con Lucky, con gli statunitensi pronti ad allungarsi e chiudere con alcuni minuti di vantaggio, quanto basta per rendere pesante l’applicazione del compenso e imporre all’equipaggio un nuovo quarto posto.

zzMarta_Rovatti_StudihradMGR_7341“Siamo stati determinati, ogni giorno si cresce, questo è ciò che conta, al di là  di risultati e punteggi”, osserva lo skipper Renato Azara, creatore della fondazione Adelasia di Torres, “stiamo vivendo un’esperienza unica, diventando quel team che finora non siamo stati, un anno fa mai avremmo pensato di arrivare fin qui. L’inserimento in questa categoria non ci avvantaggia sotto il profilo dei compensi, ma ci consente di giocarcela ogni giorno con equipaggi che hanno vinto tutto”.

Per la giornata di domani, la competizione osserverà  un giorno di pausa, che Adelasia sfrutterà  per un’intensa sessione di allenamento.

 zzMarta_Rovatti_StudihradMGR_7504La partecipazione di Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup, patrocinata dalla Regione Autonoma della Sardegna e da Oman Sail, è sostenuta dal main sponsor Hotel Cala di Volpe di Porto Cervo, che ha scelto di supportare il team proprio in occasione della celebrazione del cinquantenario dello Yacht Club Costa Smeralda, dal silver sponsor Cogemad e dai seguenti partner: Marina di Porto Cervo, Phi!number, DHL e SYS – Sardinia Yacht Services, con il sostegno di Cantiere Savona, Navigo Sardegna, Vento di Shardana, Mannalita e Sailing Sardinia.

Partner tecnici del team sono Usail, Acqua San Martino e Tenute Santa Maria.

MAXI17cb_21883-1800

Porto Cervo, 6 settembre 2017. Una terza giornata di regate piena di soddisfazioni per i partecipanti alla Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship. Il previsto vento di Maestrale si è presentato puntuale già al mattino permettendo il regolare svolgimento di due prove a bastone per le classi Maxi 72 e Wally, mentre il resto della flotta è stato impegnato in una spettacolare regata costiera di 31 miglia tra le isole dell’Arcipelago, che li ha portati a circumnavigare in senso orario La Maddalena e Caprera dopo essersi lasciati a sinistra l’Isolotto dei Monaci.

Al comando nella classifica generale provvisoria delle rispettive categorie troviamo: Momo (Maxi 72), Ribelle (Supermaxi), Rambler 88 (Maxi), Galateia (Wally), Jethou (Mini Maxi R), Supernikka (Mini Maxi RC1), H2O (Mini Maxi RC2).

Le procedure di partenza sono iniziate come da programma alle 11,30 con le differenti divisioni che hanno preso il largo in direzione dell’Isolotto dei Monaci con un vento da nordovest di circa 12 nodi che è andato intensificandosi raggiungendo i 20 nodi con raffiche fino a 23 nel corso del pomeriggio.

Tra i Maxi 72, che regatano per il loro campionato mondiale, doppietta del tedesco Momo, a bordo anche l’italiano Michele Ivaldi nel ruolo di navigatore: “Le condizioni odierne erano ideali per noi, era dunque importante sfruttarle al meglio e lo abbiamo fatto, riuscendo sempre a partire bene e senza coperture delle altre barche. Domani vorremmo ripeterci, le previsioni sono di vento leggermente più intenso di oggi, temiamo invece le ariette previste per venerdì e, naturalmente, i nostri avversari”. In classifica generale Momo è al comando davanti a Bella Mente e Proteus, staccati tra loro da solo 0,25 punti.

MAXI17cb_16748-1800Nella divisione Supermaxi la vittoria odierna è andata al Baltic 108′ Win Win davanti a Ribelle, timoniere Francesco De Angelis, che mantiene la leadership provvisoria. Rambler 88 di George David vince ancora in divisione Maxi ma condivide il vertice della classifica provvisoria con l’82’ Highland Fling XI del socio YCCS Sir Irvine Laidlaw. Il Wallycento Galateia, con un secondo e un primo posto nelle prove a bastone, si porta al comando della sua classe seguito dagli 80 piedi Nahita (4-2) e Lyra (5-6).

Jethou il 72′ di Sir Peter Ogden continua la sua corsa senza rivali tra i Mini Maxi R con la terza vittoria parziale consecutiva; in classifica lo seguono Lucky di Bryon Ehrhart e Spectre di Peter Dubens. In divisione Mini Maxi RC1, Supernikka di Roberto Lacorte vince la costiera odierna portandosi al comando per un punto su Wallyño. I Mini Maxi RC2 hanno visto la seconda vittoria consecutiva per il Vallicelli 80′ H2O di Riccardo De Michele, tattico Lorenzo Bodini, al comando della divisione per un punto sullo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini.

Tommaso Chieffi, tattico su Supernikka: “La regata di oggi è stata molto combattuta, come al solito qui, con buone condizioni di Maestrale, all’inizio un po’ perturbato. Dopo tre prove siamo primi, ma la classifica è molto corta, Wallyño è secondo a un solo punto, quindi tutto è ancora aperto. La barca va bene, l’equipaggio lavora altrettanto bene e siamo felici del risultato”.000image13

Domani regateranno solo le classi Maxi 72 e Wally per recuperare la giornata di ieri quando il vento non ha cooperato impedendo lo svolgimento delle prove a bastone. Per le altre classi giornata di riposo. Le previsioni meteo indicano Maestrale tra i 20 e i 25 nodi. Alla sera il programma sociale dello YCCS prevede il Crew Party in piazza Azzurra.
Per ulteriori informazioni, elenco iscrittidocumenti tecnici, risultati visitare il sito web dello YCCS o contattare l’Ufficio Stampa. I comunicati stampa, foto e video sono disponibili sul sito www.yccs.com

E’ possibile seguire Adelasia di Torres sui seguenti social:

TWITTER: @AdelasiaSailing –          https://twitter.com/AdelasiaSailing

FACEBOOK: @adelasiaditorressailingteam -

https://www.facebook.com/adelasiaditorressailingteam/

INSTAGRAM: @adelasiaditorressailingteam

SITO WEB: www.adelasiaditorres.com

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>