Missione compiuta!

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Missione compiuta!

By Sailingsardinia   /     apr 14, 2018  /     Varie  /  

26907033_940121809485889_3430517135699666090_nNel corso di tanti anni di Sailing Sardinia, abbiamo visto molti giovani regatanti vincere da giovanissimi e (aihmè) sparire dopo qualche anno, tanti vincere solo nella fase adolescenziale, altri (pochi) maturare agonisticamente in età avanzata; poi c’è chi è vincente con vento forte, chi con vento leggero, chi ha avuto in tutta la carriera una settimana vincente, ecc…Ma mai avevamo visto uno vincere la Coppa Primavela all’inizio carriera e continuare ininterrottamente a dominare – a prescindere dalle condizioni meteo- in tutti i campi di regata, come lo sta facendo Cesare Barabino. In passato avevamo detto che la sua determinazione in regata fa paura, sembra avere qualcosa di, spietato, poco umano: “errare humanum est” non vale per Cesare! Oggi a Patrasso non si sono corse regate per il vento troppo forte e quindi il titolo di campione Europeo Laser 4.7 viene assegnato a al velista dello Yacht Club Olbia,  con un margine di dieci punti sul greco Emilios Monos. E’ pacato al telefono Cesare quasi come se avesse appena vinto una regata Zonale e non avesse bisogno di festeggiare “No, la festa sarà stasera. Abbiamo appena fatto la premiazione; ora un pò di relax in casa e poi tutti alla festa finale.” Poi diventa subito il regatante tecnico vincente “E’ stato un Campionato con condizioni molto irregolari con una corrente che complicava non poco le cose. Non ho fatto belle partenze, ma me la sono cavata con il bordeggio e con i veloci cambiamenti di assetto della barca: era importante farsi trovare pronti quando arrivavano le raffiche da venti nodi mentre stavi navigando con cinque. La cosa più emozionante di tutto il Campionato è stata la prima giornata in Gold: fare un primo ed un secondo duramente conquistati sul campo mi ha dato una gran soddisfazione, soprattutto perchè me la sono giocata con il greco Monos, mio avversario dai tempi dell’Optimist (aveva vinto l’Europeo in cui io avevo fatto terzo)

E’ importante ricordare che questo titolo Europeo 2018 (prima regata internazionale per Cesare) arriva dopo la triplette dello scorso anno con Italiano, Europeo e Mondiale.

30709544_10156141056844774_5838493703693402112_nIl nostro augurio è che ora Cesare venga tutelato come patrimonio della nazione velica sarda, affinchè la sua passione e attitudine alla vittoria gli rimanga inalterata negli anni e soprattutto ora, momento in cui, a breve, dovrà affrontare il critico passaggio dall’attività giovanile, alle categorie assolute. Per ora ci godiamo i nostri (si, perchè sono nostri e di tutta la vela sarda) momenti di gloria, che il grande piccolo Cesare riesce a farci vivere. Grazie mitico!

30724631_999540166871152_6425075180881353004_nL’altro eroe degli Europei Laser, ma questa volta Radial in Ungheria, è Andrea Crisi. Andrea ha iniziato in maniera strepitosa, con un primo ed un terzo e si è portato in testa alla classifica assoluta. Poi ha replicato con un altro primo, seguito da un sesto e un cinquantacinquesimo (scartato). E fin qui tutto benissimo. Poi è arrivata la giornata con il vento e, come già detto, i suoi 58 kg sono proprio pochini rispetto alla media di 70 kg degli avversari e quindi è arrivata la giornata storta, con i parziali 39-33-21 che lo hanno relegato in nona posizione. “Ho commesso anche diversi errori evitabili” commenta sconsolato Andrea. Ma a ragionarci bene il nono posto di Andrea è un risultato pazzesco, soprattutto se si considera che è fatto da esordiente in Radial. Quindi, poche ciance e festeggiamo questo nono posto! 29597516_1681133475287362_8951170898798161356_nOttima anche la prestazione di Matteo Paulon, diciassettesimo, ma autore di parziali di tutto rispetto come un secondo ed un terzo, segnali che fanno capire che, non appena prende le misure, Matteo è uno da top ten.

 

CLASSIFICHE 4.7

CLASSIFICHE Radial

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>