Morto un Papa…

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Morto un Papa…

By Sailingsardinia   /     apr 30, 2015  /     Varie  /  

coppajapan_crop169014_1024x576_proportional_14303567474230

Non si sono ancora sopiti i singhiozzi degli italiani per l’abbandono di Luna Rossa, che Oracle ha già trovato (e finanziato) un degno sostituto: SoftBank Team Japan. Si, anche finanziato, come è usanza in questa 35th Coppa America, in cui gli sfidanti assumono sempre più il ruolo di team satellite degli americani. E ancora più forte si fa la sensazione che l’uscita di scena di Luna Rossa sia stato come togliere un problema al duo Coutts-Ellison, un problema che avrebbe potuto complicare la loro vittoria nella edizione 2017 della Coppa. E si conferma anche la sensazione che l’ingresso del team giapponese aiuti a far dimenticare il clamoroso abbandono di Bertelli che, come già preventivato, man mano che passo il tempo diventerà sempre più un lontano ricordo e sempre più irrilevante.

Emirates-Team-New-Zealand-in-action1

Nel frattempo si aspetta la decisione di New Zealand, altro team scomodo per gli americani, dopo l’eliminazione di una tappa in Nuova Zelanda delle AC World Series, mossa giustificata dalla necessità di ridurre i costi. Ancora dal team nessun commento, anche se sembra che il governo non voglia più ricoprire il ruolo di sponsor. Certo che, se anche loro uscissero dalla Coppa, l’evento assumerebbe lo stesso contenuto agonistico di una lotta di wrestling, tanto finto quanto spettacolare. Ma agli americani il wrestling piace tanto…

coppamaxgaetano941067259278890_2184241271680063406_n

Nel frattempo Max Sirena, per dimenticare i dispiaceri della Coppa, si fa una Cagliari-Arbatax sul Class40 di Gaetano Mura

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami