Muro contro muro

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Muro contro muro

By Sailingsardinia   /     gen 30, 2016  /     Varie  /  

laser2302IMGP2555Linea dura della classe internazionale Laser (nessuna attività internazionale in Italia) e risposta ancora più dura della FIV. Insomma sembra che la fine della querelle Laser sia ancora molto lontana. L’unica cosa certa è che a pagare ancora una volta sarà lo sport in questo caso sulla pelle dei laseristiEurilca_quad_245

laser0610DSC09578

Sconcertato Mario Orlich il decano dei laseristi sardi: “Mi sembra una cosa assurda vietare l’attività internazionale ai laseristi italiani. Siamo una classe fatta da regatanti che vanno dai 16 anni fino a oltre i settantenni e non la si può gestire come le altre classi olimpiche frequentate solo da atleti di alto livello.

Noi siamo per la maggior parte velisti appassionati e sembra assurdo dover rinunciare alle regate per una querelle politica che poco a che fare con lo sport. Ci stavamo organizzando per partecipare all’Europeo master in Croazia: ci dobbiamo rinunciare?

Leggi Comunicato FIV

Ecco la risposta di Assolaser

Desideriamo rassicurare tutti i laseristi del distretto italiano sulle immutate condizioni di partecipazione alle attività Laser internazionali. Tutti gli equipaggi tesserati Assolaser possono partecipare alle regate di Europa Cup e di EuroMaster. La partecipazione ai campionati Europei e Mondiali continua ad essere riservata ai soli atleti inclusi nelle squadre ILT, che procedano all’iscrizione nei tempi e con le modalità previste dall’ILCA.

Manifestiamo il nostro stupore e rammarico per quanto letto. Non ostante l’Assolaser pur mantenendo tutti i propri diritti, lo scorso anno, ha deciso, dopo la presa di posizione della Federazione Vela, di ritirarsi temporaneamente dall’attività nazionale per non creare disagio ed imbarazzo ai propri Associati e ai laseristi in genere.

La Federazione Vela, in data odierna, a fronte del definitivo diniego della classe internazionale di modificare la propria posizione ha emesso una delibera lesiva della libertà individuale dei singoli atleti di praticare lo sport in serenità.

L’Assolaser nella sua veste di Associazione Internazionale dei laseristi italiani continua la sua attività di tutela dei timonieri laser attraverso i canali legali e rinnova l’auspicio di vedere presto un atteggiamento di riavvicinamento da parte della Federazione Italiana Vela che permetta di riacquistare la piena operatività all’Associazione ripristinando il circuito sportivo, interrotto alla fine del 2014, e offrendo nuovamente il piacere di regatare ai Laseristi Italiani.

 

 

1
Lascia una recensione

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
1 Comment authors
dino solari Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi
Notificami