Nicolò Cassitta vince a Formia

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Nicolò Cassitta vince a Formia

By Sailingsardinia   /     mar 14, 2022  /     Varie  /  

IMG_9633I laseristi della Gallura tengono alta la bandiera della Sardegna nella Italia Cup di Formia.

Nicolò Cassitta vince la tappa tra le 4.7 mentre Andrea Crisi è ottimo terzo tra gli Standard. Chiude la buona prestazione sarda Tito Morbiducci al settimo posto tra gli Standard

cde41989-3087-452e-83db-a157cd80fc05Nicolò Cassitta: “E’ stata una regata complicata e combattuta fino all’ultimo. Nella prima giornata vento leggero e onda hanno reso difficile la conduzione della barca. Una rotazione a sinistra del vento mi ha poi penalizzato molto ma recuperando posizioni ho concluso all’ottavo posto. L’indomani con vento più fresco, dopo una regata condotta sempre in seconda posizione, ho conquistato la leadership nel penultimo lato.

La prova dopo ho girato la bolina in terza posizione ma ho superato il primo e secondo abbastanza velocemente. Nella prova successiva ho avuto vita più facile, portandomi in testa da subito grazie ad una buona partenza. L’indomani una brutta partenza mi ha costretto ad un’altra regata in recupero e alla fine il terzo posto era mio. nella prova dopo ho creduto erroneamente nella sinistra  del campo di regata e per fortuna tutti i miei diretti avversari hanno fatto il mio stesso errore- Solo Centazzo aveva azzeccato il lato giusto e alla fine ha concluso a pari punti con me ma, grazie alle mie diverse vittorie parziali, la vittoria in generale è andata a me

IMG_8602Andrea Crisi: “Vento instabile tra i 10-15 nodi e onda, la regata è andata abbastanza bene anche se ho perso la seconda posizione all’ultima prova dove ero intorno alla 5 posizione ma ho avuto problemi sulla lay line perdendo 15 barche.

Ho avuto sempre una buona velocità però devo migliorare nelle partenze perché ho regatato quasi sempre in rimonta. Il primo giorno abbiamo fatto una sola prova con poco vento e purtroppo è entrata pressione sulla sinistra poco dopo la partenza e io ero a destra.”

IMG_8624Tito Morbiducci: “Le condizioni erano difficili con vento oscillante e intensità molto variabile, onda formata alla quale non sono molto abituato . Ero abbastanza informa però potevo fare meglio ma questa è la prima regata per scaldarci. É stato bello perché anche la flotta standard era numerosa e di buon livello. Mi allenerò per migliorare.”

CLASSIFICHE

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami