Open Bic Dragoon e Tyka

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Open Bic Dragoon e Tyka

By Sailingsardinia   /     feb 28, 2017  /     Varie  /  

zzzDSC08616Uno strano connubio quello tra catamarani e Open Bic, ma riuscito perfettamente. Il Windsurfing Club Cagliari ha ospitato, nella sola giornata di oggi Domenica, il primo appuntamento dello Zonale di Dragoon Tyka e Open Bic. Gli Open Bic hanno fatto la parte del leone con ventidue barche in mare, mentre i multiscafi erano in tutto sei, divisi in Tyka e Dragoon. Grazie al lavoro promozionale fatto dai circoli storici della classe Open Bic come CV D’Agumu, LNI Villasimius e LNI Sulcis, la classe sembra crescere in maniera esponenziale e si conferma come unica alternativa divertente al vecchio Optmist che, pur essendo perfetto per la fase iniziale della scuola vela, rimane sempre una barca di vecchissima concezione ma di grandissima diffusione. zzzDSC08612Sull’Open Bic il divertimento sembra più garantito dalle prestazioni dello scafo, anche se sembra avere la tendenza ad infilare un pò troppo la prua dentro l’acqua. Per fortuna le categorie di questo monoscafo sono solo due (U13 e U17) rendendo più facile la comunicazione, ed evitando di cadere nella nota tradizione dello sport della vela: frammentare le flotte in tante categorie per dare una “coppetta” a tutti. Nonostante la forte presenza dei circoli storici della classe, la vittoria nella categoria U13 va a Leonardo Nonnis, del Circolo Nautico Arbatax , grazie alla vittoria nella seconda e ultima prova. Sara Murru, in finale a pari punti con il primo, è seconda davanti alla sua compagna di circolo (LNI Sulcis) Marta Portaluppi. Nella categoria superiore bagarre tutta in casa della LNI Sulcis tra Davide Mulas e Ludovica Cui conclusa a favore del primo per un solo punto. Più staccato Andrea Giuseppe Piu da Arbatax

zzzDSC08546Nei Dragoon la vittoria è andata Chiara Cavagnoli con Geremia Paoli (solo tre i partecipanti) mentre nei Tyka l’esperto Daniele Versace con Chiara Loy non ha problemi a portarsi a casa la vittoria.zzzDSC08542

Infine una considerazione: Vi immaginate se tutti i giovani velisti regatassero su un’unica classe? Se tutti i regatanti di Optimist, di Open Bic e di Dragoon/Tyka regatassero tutti insieme nella stessa classe (senza entrare nel merito di quale sia meglio o peggio), riuscite a pensare che numeri potremmo avere solo in Terza Zona? Invece, già nella categoria giovanile, iniziamo quel processo di frammentazione che porta poi, nella grande vela (a partire dalle classi olimpiche), ad avere una marea di classi, con una marea di categorie diverse e altrettanti campioni, che rendono incomprensibile, ai media extra settore, tutto lo sport della vela ma che forse fa tanto bene al business dei cantieri e della nautica in generale. Ma come si è sempre detto: il mondo è bello perchè è vario. E nella vela la varietà non ci manca!

foto Fulvio Fiorelli

Immagine u13 u17

 

zzzDSC08451 zzzDSC08452 zzzDSC08454 zzzDSC08455 zzzDSC08456 zzzDSC08457 zzzDSC08458 zzzDSC08459 zzzDSC08460 zzzDSC08461 zzzDSC08462 zzzDSC08463 zzzDSC08464 zzzDSC08465 zzzDSC08466 zzzDSC08467 zzzDSC08468 zzzDSC08469 zzzDSC08470 zzzDSC08471 zzzDSC08472 zzzDSC08473 zzzDSC08474 zzzDSC08475 zzzDSC08476 zzzDSC08477 zzzDSC08478 zzzDSC08479 zzzDSC08480 zzzDSC08481 zzzDSC08482 zzzDSC08483 zzzDSC08484 zzzDSC08485 zzzDSC08486 zzzDSC08487 zzzDSC08488 zzzDSC08489 zzzDSC08490 zzzDSC08491 zzzDSC08492 zzzDSC08493 zzzDSC08494 zzzDSC08495 zzzDSC08496 zzzDSC08497 zzzDSC08498 zzzDSC08499 zzzDSC08501 zzzDSC08502 zzzDSC08503 zzzDSC08504 zzzDSC08505 zzzDSC08506 zzzDSC08507 zzzDSC08508 zzzDSC08509 zzzDSC08510 zzzDSC08511 zzzDSC08512 zzzDSC08513 zzzDSC08514 zzzDSC08515 zzzDSC08516 zzzDSC08517 zzzDSC08518 zzzDSC08519 zzzDSC08520 zzzDSC08521 zzzDSC08522 zzzDSC08523 zzzDSC08524 zzzDSC08525 zzzDSC08526 zzzDSC08527 zzzDSC08528 zzzDSC08529 zzzDSC08530 zzzDSC08532 zzzDSC08533 zzzDSC08534 zzzDSC08535 zzzDSC08536 zzzDSC08537 zzzDSC08538 zzzDSC08539 zzzDSC08540 zzzDSC08541 zzzDSC08542 zzzDSC08543 zzzDSC08544 zzzDSC08545 zzzDSC08546 zzzDSC08547 zzzDSC08548 zzzDSC08549 zzzDSC08550 zzzDSC08551 zzzDSC08552 zzzDSC08555 zzzDSC08556 zzzDSC08558 zzzDSC08559 zzzDSC08560 zzzDSC08561 zzzDSC08562 zzzDSC08563 zzzDSC08564 zzzDSC08565 zzzDSC08566 zzzDSC08567 zzzDSC08568 zzzDSC08570 zzzDSC08571 zzzDSC08573 zzzDSC08574 zzzDSC08575 zzzDSC08577 zzzDSC08579 zzzDSC08580 zzzDSC08581 zzzDSC08582 zzzDSC08583 zzzDSC08585 zzzDSC08586 zzzDSC08589 zzzDSC08590 zzzDSC08591 zzzDSC08592 zzzDSC08593 zzzDSC08594 zzzDSC08596 zzzDSC08597 zzzDSC08599 zzzDSC08600 zzzDSC08601 zzzDSC08602 zzzDSC08603 zzzDSC08604 zzzDSC08606 zzzDSC08607 zzzDSC08608 zzzDSC08609 zzzDSC08610 zzzDSC08611 zzzDSC08612 zzzDSC08613 zzzDSC08614 zzzDSC08615 zzzDSC08616 zzzDSC08617 zzzDSC08618 zzzDSC08619 zzzDSC08620 zzzDSC08621 zzzDSC08622 zzzDSC08623 zzzDSC08624 zzzDSC08625 zzzDSC08626

 

 

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>