Peccato non fosse un Mondiale

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Peccato non fosse un Mondiale

By Sailingsardinia   /     ott 30, 2020  /     Varie  /  

50547261276_b987ee231a_cAvere due atleti così in forma e non avere le regate da fare, fa venire stizza. Freddy Pilloni e Dennis Porcu hanno mostrato, al Garda, uno stato di forma pazzesco: in due hanno vinto 9 prove su dieci disputate! Stiamo parlando del “Torbole 293 International Windsurfing Event” un evento che ha sostituito il Mondiale che non si è potuto disputare causa COVID. Un vero peccato avere due atleti da podio mondiale e non avere le regate per dimostrarlo!

Comunicato Circolo Surf Torbole

Una mattinata molto ventosa ha caratterizzato la conclusione delle regate course race del “Torbole 293 International Windsurfing Event” organizzato dal Circolo Surf Torbole in sostituzione al Mondiale, che sarà recuperato nel 2021. La mattina – considerate le condizioni di vento da nord, che ha toccato anche i 25 nodi di intensità, il Comitato di regata ha deciso di far scendere in acqua prima di tutti i più piccoli under 15 con regate su percorso a bastone, meno dispersivo come area di regata. Successivamente, dopo la disputa di due belle ma impegnative prove, sono stati chiamati in acqua anche i più grandi della flotta, ma il vento ha subìto un netto calo, rimanendo sulla parte più ad ovest dell’Alto Garda. Con un rapido spostamento delle boe elettriche telecomandate – vera novità green di questa stagione 2021 che in questo caso sono state utilissime per non perdere tempo prezioso- il campo di regata è stato spostato nella zona in cui il vento era rimasto più costante, permettendo di riprendere le procedure di partenza con le categorie under 17 e Plus che sono riuscite a fare una prova. La flotta ha disputato un’unica regata molto tecnica con condizioni di vento in cui un proficuo “pompaggio” ha fatto la differenza per riprendere la planata. 

 

Nel pomeriggio nulla di fatto per assenza di vento e chiusura della manifestazione Techno 293 con 7 prove per gli under 15 e 5 per gli under 17 e categoria Plus. Sabato, giornata conclusiva dell’evento, sarà interessante seguire la regata dimostrativa foil, con la tavola che viene proposta come possibile scelta Olimpica giovanile. 

 

Questo il commento del tecnico giovanile della Federazione Italiana Vela Mauro Covre presente a Torbole:”La manifestazione è stata un buon evento di chiusura dell’attività giovanile per il windsurf. Ha consentito di capire chi meglio sta reagendo alla particolare situazione che si sta vivendo in questi mesi e che quindi avrà maggiore capacità di riprendere con grande motivazione il prossimo anno . Quindi un ottimo test per atleti, allenatori e circoli. Sicuramente erano presenti tutti i migliori. Molto utile infine  la presenza del nuovo brand Thae con la nuova tavola foil “Techno Wind Foil 130″, adatta sicuramente per iniziare un percorso foil in giovane età. Vedremo sabato con l’evento test, se anche in regata può essere coinvolgente e divertente per i più giovani, quanto il Techno293 che in questi anni è riuscito a creare una numerosa flotta di atleti”.

 

Under 15

Molto bravo il ceko Nevelos, che si è mantenuto in testa fin dal primo giorno guadagnandosi meritatamente la vittoria finale con 4 vittorie parziali due secondi e un quarto, davanti di ben 14 punti ad Andrea Milea Letterio (LNI Civitavecchia) e al ravennate Luca Barletta (Adriatico Wind Club).  Giù dal podio per 1 solo punto Tiberio Riccini (Centro Surf Bracciano). Prima donna Giulia Vitali (LNI Civitavecchia) seguita dalla polacca Rudowicz e la ceka Ricanova, rispettivamente sesta, settima e ottava assolute.

 

Under 17

50547258311_a15df077bb_kIl cagliaritano Federico Pilloni (windsurfing Club Cagliari) non ha avuto avversari e con un “en plein” ha stravinto davanti all’anconetano Alessandro Graciotti (SEF Stamura) e al ceko Drda. Repubblica ceka che ha piazzato sul podio anche la prima donna con Kristina Chalupnikova, settima assoluta. Sul secondo gradino del podio femminile l’altra ceka Pinosova, terza Linda Oprandi (Windsurfing Caldaro).

 

Plus (Under 19 e Open)

50546528218_0890811c6d_cCome nelle altre categorie l’olbiese Dennis Porcu (CN Arzachena) non ha avuto praticamente rivali e con 4 primi e un secondo ha vinto agevolmente davanti al genovese Luca Franchi (YC Italiano) e all’altro sardo Filippo Sulis (Windsurfing Club Cagliari). Seppur per 1 solo punto la portacolori del Circolo Surf Torbole Sofia Renna ha vinto nella categoria femminile davanti ad una combattiva Arianne Paz (Centro Surf Bracciano), oggi ottima terza assoluta nell’unica regata disputata. Terzo gradino del podio per Elena Polletti (Nauticlub Castelfusano).

—————————

 

Classifichehttps://www.circolosurftorbole.com/it/regate/torbole-293-international-windsurfing-event-2020/

photo galleryhttps://flic.kr/s/aHsmRNZJ4v

 

VIDEO: https://youtu.be/R_GRWo1hcu4

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami