Per favore, il Laser no!

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Per favore, il Laser no!

By Sailingsardinia   /     mag 16, 2019  /     Varie  /  

222DSC06179Tra tutte le classi olimpiche ce n’è una che è ancora a dimensione umana sia per quanto riguarda la conduzione (è un classic dinghy, senza foil o altre innovazioni tecniche), sia per quanto riguarda i costi.

Inoltre è forse l’unica ad avere ancora una grandissima diffusione in tutto il mondo: in Laser ci va il turista del Club Med e il campionissimo che vince l’olimpiade. Insomma l’unica classe, che è ai Giochi grazie ad una solida e sostanziosa base di praticanti (al contrario di quelle nate solo ed esclusivamente per le Olimpiadi), viene messa in forse…

Ad una lettura superficiale sembra che tutto sia nato dal problema antitrust, che non vuole il monopolio per la costruzione del singolo più diffuso al mondo.

Ma la questione è molto più articolata e complessa, con alla base un duro scontro tra ILCA (International Laser Class Association) e Laser Performance, il concessionario europeo per la costruzione delle barche. E tanti interessi economici…

zzzDSC01926Abbiamo cercato di districarci in questa complicata vicenda grazie all’aiuto di Francesco Marrai (a proposito, quando ti rivediamo in mare?) che ha provato a spiegare quello che sta capitando.

Immagine anteprima YouTube

se non parte il video clicca qui

60170518_2220599664920294_7973673266822774784_n

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami