Pillole di vela. Il difficile rapporto con le Olimpiadi di Marco Savelli

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Pillole di vela. Il difficile rapporto con le Olimpiadi di Marco Savelli

By Sailingsardinia   /     feb 18, 2021  /     Varie  /  

972bdbe0-1780-4453-9fb1-33e9f6af43e2Savelli-Gazzei, chi li ricorda?

Marco Savelli e Ciccio Gazzei formavano l’equipaggio di punta della classe Flying Dutchmann negli anni 80. E’ stato un equipaggio “esuberante” che ha regalato grandi emozioni a chi seguiva la vela nazionale in quel periodo. Per loro non esistevano mezze misure: o primi o ultimi (o dsq).

Marco, dopo aver digerito la mancata qualificazione per le Olimpiadi di Montreal a favore di Carlo Croce, ha imbarcato Ciccio sul suo FD e ha condotto una campagna olimpica esemplare, tanto che nessuno potesse mettere in dubbio la loro partecipazione alle Olimpiadi di Tallin. I risultati parlavano chiaro!

louis vuitton, auckland, 2010, mascalzone latino, audi team, americas cup, verion 5, trophy, marco savelliMarco Savelli è sempre stato un idolo per tanti giovani velisti del tempo. Creativo, geniale, scaltro, aveva sempre qualche soluzione tecnica che lo faceva stare un gradino avanti a tutti e, in quegli anni, il suo FD era il più veloce di tutti.

Non poteva mancare nei nostri appuntamenti “Pillole di Vela” e lo abbiamo voluto tanto fortemente, da trascurare la pessima qualità del video con cui siamo riusciti a vederlo.450ff10d-b125-4468-b2d4-6b86342fdccb

Dalle dolomiti di Cortina, dove è impegnato nello staff organizzatore dei Mondiali di Sci, ci ha dedicato qualche minuto per raccontarci tutte le sue (dis)avventure olimpiche

Immagine anteprima YouTube

Se non vedi il video CLICCA QUI

3Da sinistra: Marco Savelli, Ciccio Gazzei, Roberto Ferrarese, Beppe Croce, Dodo Gorla, Alfio Peraboni. Dietro Carlo Massone

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami