A Porto Cervo conclusa la prova locale della Lega Vela

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

A Porto Cervo conclusa la prova locale della Lega Vela

By Sailingsardinia   /     lug 13, 2016  /     Varie  /  

13645190_948092198621981_6264208116334935172_nConclusa a Porto Cervo la locale tappa della Italian Sailing League, il Campionato che vede i più prestigiosi circoli italiani sfidarsi su barche monotipo. Una formula nuova che sembra appassionare sempre più il popolo dei velisti italiani. Per la Sardegna ben due circoli uno, lo Yacht club Portorotondo, storico che ha schierato un team capitanato da Andrea Mura, e uno, Il Cagliari Sailing Club, giovane giovanissimo, che aveva un team capitanato da Stefano Loddo.13590296_1045092195528272_5926753472393980057_n

Porto Cervo, 10 luglio 2016. Club Vela Portocivitanova ha vinto la Audi Italian Sailing League, seconda selezione della Lega Italiana Vela chiusa oggi a Porto Cervo. Quattro le prove disputate con vento da 70 gradi che non ha mai superato 6 nodi e che ha permesso di completare il tabellone a 27 regate. Il team composto da Alessandro Battistelli, Alessio Marinelli, Gabriele Giardini e Sandro Iesari, con un primo e un secondo posto ha confermato oggi l’ottimo rendimento delle tre giornate di regata: conduzione e tattica perfette hanno permesso all’equipaggio di chiudere con 62 punti – scoring altissimo per questo tipo di regate – frutto di sette primi posti, quattro secondi, tre terzi e un quarto.

Secondo posto in classifica generale per la Marina Militare che, avendo una prova in più da disputare nell’ultima giornata rispetto ai diretti avversari, ha meglio capitalizzato i punti a disposizione. Ottima performance per lo Yacht Club Adriaco, che con due primi di giornata su due prove disputate ha agguantato il terzo posto a un punto dal secondo, un podio sul quale il circolo triestino puntava con grande determinazione. Un penultimo posto nella prova 24 è costato caro invece all’Aeronautica Militare, che scende dal podio ma comunque si qualifica, assieme anche al Reale Yacht Club Canottieri Savoia Napoli, quinto, per la finale di ottobre.13600007_1045091702194988_2758889355311020257_n

I cinque equipaggi qualificatisi oggi si sommano ai primi cinque classificati dalla tappa di Salò, (Società Velica di Barcola e Grignano, Circolo Canottieri Aniene, Società Canottieri Garda Salò, Circolo Vela Gargnano e Circolo Velico Ravennate), ai quali si aggiungeranno i migliori che regateranno nell’ultima tappa di selezione a Cala Galera, al Club Nautico Argentario, il primo fine settimana di ottobre. I migliori equipaggi della Lega Italiana Vela parteciperanno poi a fine ottobre a Napoli alla finale, organizzata dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

Le regate di ieri hanno visto Portocivitanova, estremamente concentrato, interpretare al meglio il campo di regata e scegliere nelle boline il miglior lato per angolo e pressione: “Anche nell’ultima giornata – ha dichiarato Alessio Marinelli – era fondamentale dare massima velocità alla barca perché il poco vento tende a spegnerla. Siamo arrivati qui con l’obiettivo di qualificarci, questa vittoria è una grande soddisfazione e soprattutto un grande risultato di squadra”.13645095_1045091832194975_3932739094166871735_n

Un risultato di squadra evidenziato anche dal Presidente della Lega Italiana Vela, Roberto Emanuele de Felice: “Ancora una volta nelle regate della Legavela assistiamo a un importante fenomeno: vince l’equipaggio più coordinato, meglio affiatato, che vive lo spirito di squadra non solo in questa occasione, ma ad ogni regata. Esperienza, affiatamento e determinazione sono gli ingredienti fondamentali per fare la differenza nella Lega Italiana Vela, e Portocivitanova ha dato una grande lezione a tutti da questo punto di vista, interpretando la partecipazione a questo evento nel modo migliore”.13606798_948092108621990_3695794482258233698_n

Il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo dichiara: “Per questo primo evento organizzato in collaborazione con la LIV abbiamo avuto 3 giorni di regate veloci, altamente tecniche e di grande valore sportivo. Siamo particolarmente felici di organizzare eventi velici che promuovono la vela al livello dei Club, diffondendo la cultura di questo meraviglioso sport insieme ai valori intrinseci della vela: dedizione, teamwork e sportività. Oltre ai team partecipanti, ringrazio il nostro sponsor Audi che, oltre a supportare le nostre attività da anni, ci ha regalato una bellissima festa all’interno di questa manifestazione”.

 

Soddisfatto anche il PRO, il Principal Race Officer dell’evento, Giuseppe D’Amico: “Un sentito ringraziamento allo Yacht Club Costa Smeralda per la perfetta organizzazione a terra e in mare – ha detto D’Amico – queste regate hanno mostrato tutte le potenzialità della formula e siamo orgogliosi del lavoro svolto dagli Umpires, guidati dal Chief Umpire Neven Baran”.

 

La premiazione ha concluso la tre giorni di regate: accanto ai Club saliti sul podio, l’Aeronautica Militare è stata premiata per essere l’equipaggio più giovane in regata, il Circolo Canottieri Napoli ha ottenuto il premio Fair Play, mentre al Club vincitore, il Club Velico Portocivitanova è stato assegnato anche il titolo di Circolo più “Glam”.

 

13645299_10208726535072398_5933862732399323506_nTre giornate intense dove abbiamo trovato fino a 15 nodi e bonacetta la domenica… tutte le 27 prove portate a termine, imponente e precisissima l’organizzazione dello yacht club Costa Smeralda. Interessantissimo il Format della regata, tante regate, da 12 a 15 minuti massimo, l’equipaggio dello Yacht Club Porto Rotondo Sponsor BMW era formato per l’occasione, dal Timoniere Andrea Mura, dal Tailer Camillo Zucconi, dal Pit Gimmy Lombardo e dal Prodiere Ferdinand Palomba, giovani atleti dell’agonistica, che si sono subito trovati a loro agio sul nuovo Monotipo J70, erano i più giovani della manifestazione. Erano ben 17 anni che io e Andrea non andavamo in barca assieme, e bastato poco per trovare subito il giusto coordinamento e affiatamento, e mancato veramente un soffio per la qualifica. Un ringraziamento enorme mio e del resto dell’equipaggio va al nostro Presidente Roberto Azzi a tutto il Direttivo che ha voluto fortemente questo equipaggio, ci ha sostenuto e supportato seguendo tutte le regate, assieme al nostro direttore Sportivo e alla riserva l’atleta Matteo Loddo.

 

12079056_10208082307846052_807186850465728050_nCari Amici e Soci
Si sono concluse le regate veloci della Tappa di Porto Cervo della Italian Sailing Champions League.
Il nostro equipaggio si è battuto con impegno ed agonismo fino alla fine ma il nostro esordio è stato condizionato dalla novità del tipo di barca e dal confronto con equipaggi esperti e preparati. Comunque ci siamo battuti con energia e abbiamo superato i Canottieri Napoli in classifica. Pur non avendo conquistato il podio speriamo di essere ammessi alla finale di Napoli. Qui di seguito troverete le foto di questa ultima giornata. Grazie a Gepy,Stefano,Marco, Nello e Fabrizio per la loro fatica. Continueremo a costruire questo nuovo modello di regata veloce ed entusiasmante.
A presto
Guido Sanna
Presidente SCC
13612366_1045134348857390_6680727100428520225_n

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami