Primo (?) tentativo sardo di doppio forward?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Primo (?) tentativo sardo di doppio forward?

By Sailingsardinia   /     feb 12, 2020  /     Varie  /  

84971008_2861498300595724_6674659600693723136_oAncora immagini spettacolari di Cristiano Monti che sembra essere il Campello di “nosatrus” (noialtri). Questa volta ci delizia con un tentativo di doppio forward, un salto con doppia rotazione in avanti. Probabilmente è la prima volta che un sardo si cimenta in questa difficile manovra (in caso contrario le smentite sono gradite).

Ecco il suo racconto

Ho iniziato a girare il doppio Forward durante il tragitto da Alghero alla Ciaccia  Mentre guidavo non facevo altro che immaginare il tutto e pensare ai giusti movimenti .  Il mio obiettivo giornaliero era solo ed esclusivamente quello …. Tentare il Doppio.  Dovevo assolutamente “Rompere il ghiaccio”.

Quello di ieri è stato il mio primo vero tentativo …. distruttivo

Com’è andato ?

Le condizioni alla ciaccia erano assolutamente perfette ieri ;  25/28 nodi costanti e belle rampe sulla secca da 1 metro e mezzo .  Decido comunque di armare la mia vela più grande – la 4.5 Point7 Salt Pro 2020 .

Perché ho scelto una vela così grossa per questa occasione?

85015767_2859698790775675_885588270358986752_oNon volevo assolutamente correre il rischio di trovarmi scarico di vento nelle rotazioni .
Sapevo benissimo che avrei avuto bisogno di potenza costante per effettuare quelle due violente e rapide rotazioni.
Per questa occasione ho indossato 2 Impact Jacket (giubbetti imbottiti per gli impatti) 1 impact protection shell (Pantaloncini imbottiti in neoprene) per proteggere tutta la zona dell’anca sempre dagli impatti …. e per completare l’armatura da Gladiatore ho usato il mio Elmetto Grigliato da Hockey sul ghiaccio


Ero pronto .

Appena entrato in mare , sono andato dritto alla secca !  Ho iniziato a prendere le misure con una serie di Forward belli stallati e qualche Back .  Appena sono arrivati alcuni amici (con loro in acqua mi sentivo più tranquillo e sicuro) , ho iniziato ad aprire il gas. Inizio da subito a parlarmi da solo …….
“Ora lo faccio” ….. “Basta , Al Prossimo bordo mi giro 2 volte !  84859552_2859698977442323_6578623002378764288_o Prendo coraggio solo dopo 3 salti veramente alti , talmente alti che mi sono venute pure le vertigini ! 84934422_2859698724109015_6825924440438603776_o
È arrivato poi il grande momento.

Una rampa perfetta da 1 metro e mezzo davanti a me . Inizio a fare una rapida check list prima del decollo (non vi dico cosa tutto ho pensato in quei 70 metri di “rullaggio”)  La prima rotazione è stata scioccante: La forza centrifuga alla prima rotazione mi ha dato l’impressione che mi stesse mescolando gli organi interni. Superata la prima rotazione ho fatto (credo) un grosso errore: ho aperto gli occhi e ho guardato dentro la finestra.  Mai guardare avanti nei Forward …. specialmente quando sono doppi! Purtroppo Non sono riuscito a schienare ! L’albero della vela ha frustato l’acqua ed io sono finito dentro la vela con spalla e testa (Ringrazio il caso e l’armatura doppia che avevo indossato a riva) !

L’impatto è stato terribile . Non ho nemmeno parole per descriverlo. Una volta ripartito tremavo dalla gioia …. di essere ancora vivo. La prossima volta sono sicuro di riuscire a chiuderlo al 100% ……
E questa è una promessa

Le foto le ha fatte la mia ragazza Maryam Monaco

84971008_2861498300595724_6674659600693723136_o85146749_2861498360595718_9060708560064741376_o84602202_2861498480595706_2013126909088497664_o   84667979_2861498530595701_2203268379752529920_o

 

86187462_292500148378952_5119205828301160448_nCristiano Monti SAR1111

Sponsors:

POINT-7 ;

DOLLY NOIRE;

ACQUA SAN MARTINO;

ETIK SURF SHOP ALGHERO;

LA BAIA DEI VENTI

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami