Quella sottilissima linea tra successo e fallimento

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Quella sottilissima linea tra successo e fallimento

By Sailingsardinia   /     gen 10, 2021  /     Varie  /  

136434059_2030739857068226_5979623253023662253_oÈ uscito il calendario delle regate della Prada Cup e, nero su bianco, e possiamo vedere quanto saranno impegnati i 3 (tre!) teams partecipanti.

Dal 15 Gennaio Luna Rossa, Britannia e American Magic si scontreranno per guadagnare l’accesso alla Coppa America vera e propria. Tre barche ipertecnologiche che si affronteranno in corte regate a velocità stellari. Ogni team sarà impegnato in una regata al giorno con target time 25 minuti.

Un’edizione particolarmente difficile della Prada Cup (ex Louis Vuitton Cup) proprio per l’esiguo numero dei partecipanti. Il passo tra compiere un’impresa e il fallimento è brevissimo. Perchè con tanti partecipanti, anche se non vinci, puoi ottenere un buon risultato, un risultato che soddisfa atleti, fan, sponsor, ecc… Ma con tre partecipanti, se non vinci, oltre a tornare a casa prematuramente, sei sconfitto sotto tutti i punti di vista, hai fallito completamente e hai buttato al vento tutto il tuo lavoro e un budget dai numeri impressionanti. In pochi minuti di regata ti giochi migliaia di ore di lavoro.  A Valencia, con undici partecipanti, l’obbiettivo era prima raggiungere le semifinali, poi la finale e poi…Ora ad Auckland non ci sono tappe intermedie: dai round robin uno va subito in finale e gli ultimi due si giocheranno l’accesso alla finale. Poi c’è Peter Burling che aspetta il vincitore…

Quindi, oltre alla grande importanza della guerra tra ingegneri a colpi di ali, aerodinamica e skeg, c’è anche l’importantissimo peso psicologico che grava su ogni team, un vero e proprio macigno pronto a travolgere ogni team se le cose prendono una brutta piega…

 

 

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami