Sandro Pisu trionfa a Chia

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Sandro Pisu trionfa a Chia

By Sailingsardinia   /     nov 20, 2018  /     Varie  /  

f055441e-af44-450c-9b5c-45d1814ad4dfI piu’ forti atleti del panorama nazionale hanno risposto al Verde per il 17 novembre messo dalla Classe CKI e a Chia si e’  svolta la tappa finale del campionato italiano Kite  wave2e619d13-c152-4228-80a7-eab290c11480

i 18 finalisti della tappa sarda hanno dovuto attendere un giorno intero per entrare in acqua, la condizione meteo in Sardegna da qualche mese a questa parte e’ davvero impazzita ma, nonostante tutto, il comitato organizzatore coadiuvato dalla giuria ha esercitato la possibilità’ del giorno supplementare attendendo la domenica. Il sabato sera e’ passato serenamente fra chi ha optato per andare in città’ a Cagliari e il gruppo che ha cenato con le delizie locali al Ristorante Crar’ e Luna di Chia.

Al briefing presso il Bar Mongittu, l’istituzione di Chia, al mattino con l’aggiornamento delle ultime carte meteo, si vedeva bene una finestra temporale abbastanza lunga per concludere il tabellone, alle 12.45 son partite le batterie in acqua.

Non appena ha cessato di piovere il vento si e’ stabilizzato sempre oltre 22/24 nodi con un onda formata anche se non grande in termine di dimensioni, ma sufficiente per avere un discreto spettacolo.8dcfa1bf-2325-4b12-8394-1efa1aa8879d

Il tabellone preparato, consentiva la doppia eliminazione nei primi turni in modo che ogni atleta avesse un chance in  piu’ per poter avanzare.  Da subito si son messi in evidenza Ciliberto il Campione uscente originario di Crotone, ed il giovane  pulese Pisu.

589d95bc-4f18-4625-8641-40a68bbe42fcSi arriva alle battute finali facendo scorrere le heat ogni 10 minuti; la finale si corre a 3 concorrenti per il podio, con una bella lotta all’ultima onda, ogni mezzo punto può’ far la differenza ed ha spuntarla su tutti e’  Antonio Ciliberto che, forte dell’esperienza accumulata in anni di competizioni, e’ rimasto concentrato sulla qualità’ fondamentale per score finale. Secondo Sandro Pisu e terzo Davide Porcu.

Il comitato e la giuria son stati impeccabili, i giudici federali Emanuele Virdis, Eddy Piana, Luca Marcis, coordinati dall Head Judge Cantagalli, Marshall Babini con lo staff Daniele De Nuzzo , Athnasios e Daniele con l’uomo rana in jetski Marchino Orru’ e la squadra di soccorso dell’associazione volontari di Teulada.

28defdc2-897b-4259-97a4-aef0b07280adChia questa volta non ha deluso e con l’ultima tappa si coronano i Campioni Italiani Open e di categoria 2018 del Kite wave, nonostante le diverse difficolta’ nel raggiungere la spiaggia per via delle lagune straripanti e delle aree alluvionate.

98473c3d-d291-4db1-82ab-6a7c526a4dddLa premiazione svolta presso il bar Mongittu vede questa volta il gradino piu’ alto del podio Sandro Pisu, di Pula, che alza finalmente il trofeo del Campione Italiano Kite Wave 2018.

682b10ba-e150-4d04-bce0-72c995a1c527Secondo il crotonese Antonio Ciliberto che lascia dopo 3 anni consecutivi lo scettro e rimane vice campione, bronzo nazionale all’inossidabile Romano Raspini di Roma.

 

La parola al vincitore Sandro Pisu46495689_1083089601869855_3307870999768203264_nFinalmente dopo tanti anni sono riuscito a diventare campione italiano wave 2018 di kite! Che dire? Dopo un anno tra un infortunio e l’altro, diciamo che non me lo sarei mai aspettato…visto che quando mi allenavo non andava nel migliore dei modi! Forse però è proprio grazie a questi infortuni che sono riuscito a stare concentrato sul obbiettivo senza farmi prendere dall’ansia come sempre. Le condizioni purtroppo non erano come ce le aspettavamo! Appena hanno messo il semaforo verde per Sabato 17 le previsioni sono cambiate in peggio purtroppo, ma per fortuna ci ha dato una piccola speranza per domenica 18! Appena ci siamo riuniti tutti nella giornata di Sabato il tempo era pessimo, troppa pioggia, niente vento e mare quasi piatto, costringendo gli organizzatori a posticipare tutto a domenica! Nella giornata di domenica siamo riusciti a iniziare la gara! Le previsioni ormai avevano ridimensionato tutto, ma dovevamo portare a casa questa finale a tutti i costi! Le condizioni non erano delle migliori vento rafficato e onde di mezzo metro, diciamo che non era la condizione che conosco io e con cui avrei voluto gareggiare e soprattutto far gareggiare gli atleti che sono venuti qua aspettandosi belle condizioni! Nonostante tutto siamo riusciti a finire questo campionato nel migliore dei modi! Divertendoci tutti quanti e portando a casa finalmente il titolo italiano

2574f7ca-c1ed-4b27-ad7b-e825f90e06b1Un ringraziamento ai circoli organizzatori Eolo asd , Chia Wind Club e Kite Sardegna asd. , la FIV Federazione Italiana Vela, la III zona FIV, il comune di Domus de Maria

foto Francy Fara

 

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami