In Sardegna il 470 riparte dai Criterium?

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

In Sardegna il 470 riparte dai Criterium?

By Sailingsardinia   /     giu 30, 2015  /     Varie  /  

IMG-20150627-WA0033_resized

Dopo un periodo di silenzio per i 470, con pochissimi regatanti attivi sui campi di regata, Stefano Atzeni, storico promotore (non si arrende mai!) della classe, prova a rilanciare l’attività agonistica  partendo dai Criterium del Windsurfing Club Cagliari

Anche in questo Criterium di fine giugno ci sono i 470 che non desistono, nonostante qualche defezione dovuta ad acciacchi di stagione (Giaime Ginesu e Michele Casu) e ad impegni di lavoro (Sergio e Andrea Demontis).

Puntuali si presentano alla partenza Stefano Atzeni e Grazia Savona e le due barche della Marina Militare questa volte composte da Saverio Lonero e Alessandro (scopriremo il cognome) e da Mauro Tronu con l’eclettico Antonello Zucca.

IMG-20150627-WA0034_resized

Difficili le condizioni meteo, c’è pochissimo vento, onda e tanto caldo !!!  ed i (poveri) prodieri sono costretti a faticare per riuscire a tenere la barca in assetto con impercettibili spostamenti. Nessuno esce al trapezio tranne la leggera “brasiliana”, Grazia Savona, l’unica che peraltro non soffre la calura estiva, cui però il bravo e competitivo Stefano Atzeni non perdona alcun errore.

Prima regata : Atzeni-Savona e la barca timonata dall’agguerrito Lonero sono in OCS. Ne approfitta  Mauro Tronu che, guidato dall’esperto Antonello Zucca, va in testa per quasi tutta la regata, ma…….. Stefano (Atzeni) e Grazia (Savona) non ci stanno ed all’ultimo bordo li superano arrivando primi.

IMG-20150627-WA0035_resized

Anche nella seconda regata gli equipaggi della Marina Militare, che scelgono di partire in barca giuria, tagliano per primi la linea di partenza, seguiti da Atzeni-Savona che, invece, scelgono di partire in boa. La regata si fa entusiasmante, nessuno vuole cedere, ci vuole molta tecnica e nervi saldi……vola qualche rimprovero negli equipaggi. Alla fine  anche questa volta Stefano (Atzeni) e Grazia (Savona) riescono a battere gli audaci Mauro (Tronu) e Antonello (Zucca) davanti a Saverio (Lonero) che, senza il suo prodiere, si sente perso.

Si torna a terra, un bagno rinfrescante, qualche livido riportato dagli infaticabili prodieri, ma tanta soddisfazione e divertimento per tutti i partecipanti che, davanti ad una meritata birra gelata, progettano già l’uscita del prossimo sabato, sperando di essere in cinque barche.

Dunque…..a sabato prossimo.

 

1 ITA 4253 ATZENI – SAVONA 1 1 1 DNS DNS 1 1 11
2 ITA 2713 LONERO – TRONU 2 2 2 1 1 3 DNC 11
3 ITA 29 DE MONTIS – DE MONTIS 3 3 3 DNS DNS DNS DNS 27
4 ITA 4044 TRONU – ZUCCA DNS DNS DNS DNS DNS 2 2 28
5 ITA 4196 GINESU CASU DNS DNS DNS DNS 2 DNS DNS 32

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami