Techno Worlds: l’inaugurazione

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Techno Worlds: l’inaugurazione

By Sailingsardinia   /     ott 24, 2015  /     Varie  /  

12036993_892705677471671_1694823163242898848_nUna festa per aprire i Mondiali Techno 293
Una semplice ma festosa cerimonia questa sera ha aperto l’edizione 2015 dei Campionati mondiali della Classe Techno 2013, che da lunedì vedrà quasi 350 vele nelle acque del Poetto, a Cagliari. Ragazzi e ragazze delle 27 nazioni partecipanti hanno sfilato con insegne, bandiere e cori dalla sede del Windsurfing Club Cagliari – circolo organizzatore – fino all’anfiteatro di Marina Piccola.

 

In testa al corteo il tricolore italiano e quello francese, con i quattro campioni del 2014: Lucie Pianazza e il cagliaritano Carlo Ciabatti per l’Under 17, Giorgia Speciale e Tom Arnoux per l’Under 15. (Gli ultimi due possono tentare il bis nella categoria superiore, mentre Ciabatti gareggia da quest’anno nella classe RS:X e la francese Pianazza inseguirà una medaglia tra le Over 17 del Techno Plus).

Davanti a gradinate riempite da familiari, allenatori, accompagnatori e tanti cagliaritani incuriositi, le delegazioni sono state chiamate una alla volta nell’anfiteatro dal maestro di cerimonie Ezio Ferin, presidente della Classe internazionale Techno 293. Poi un breve saluto dal presidente del Windsurfing Club Cagliari, Giuseppe Marghinotti, e dal rappresentante della Capitaneria di porto di Cagliari, il sottotenente di vascello Salvatore Marcello. Marghinotti ha ringraziato tutti i partecipanti ed ha augurato loro di trascorrere una grande settimana a Cagliari: “Solo pochi di voi potranno vincere, ovviamente, ma spero che tutti possiate vivere assieme a noi delle belle giornate di sport, amicizia e divertimento”. Un ringraziamento anche a tutto lo staff, coinvolto nell’organizzazione di un Mondiale che fino a pochi mesi fa – come ha ricordato Ferin – avrebbe dovuto svolgersi in Argentina.

Gli aspiranti campioni del Techno 293 hanno ricevuto un in bocca al lupo da due velisti che hanno già vinto molto: Max Sirena e Andrea Mura. L’ex skipper di Luna Rossa, che all’inizio di ottobre è entrato come manager in Team New Zealand per la prossima America’s Cup, ha salutato i ragazzi ed ha incontrato uno neozelandesi in gara. Mura ha garantito ai ragazzi che si divertiranno sicuramente, “su uno dei campi di regata più belli al mondo”, e si è congratulato con il Windsurfing Club Cagliari, “perché so quanto sia difficile organizzare eventi come questo Mondiale”.

Alla fine Ezio Ferin ha invitato sul palco Ceri Williams, segretario esecutivo dell’International Windsurfing Association, e Mauro Covre, tecnico del Windsurfing Club Cagliari e della Nazionale italiana: assieme a loro ha dichiarato ufficialmente aperti i Mondiali 2015.

Domenica fino alle 13 operazione di registrazione per gli ultimi ritardatari e poi alle 14 tutti in mare per una regata di prova. In serata riunione tecnica per gli allenatori con il Comitato di regata. E da lunedì si incomincia. Ricordiamo le nazioni in gara: Argentina, Belgio, Brasile, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Hong Kong, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Messico, Norvegia, Nuova Zelanda, Olanda, Perù, Polonia, Portorico, Russia, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Turchia, Ungheria e USA.

Immagine anteprima YouTube

 

seguite gli aggiornamenti su:

Facebook-algoritmo

 

22250720679_46db9cb598_c

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami