Tutti insieme!

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Tutti insieme!

By Sailingsardinia   /     ago 07, 2020  /     Varie  /  

7DEABBD4-B346-421D-86FA-9EF898A63484Al Garda, la FIV ha radunato tutti i più forti specialisti del windsurf nazionale, dal campionissimo Matteo Iachino all’olimpionico Mattia Camboni

, passando per Bruno Martini e Daniele Benedetti. Per le donne presente la nostra Marta Maggetti assieme a Giorgia Speciale. Più una rappresentanza di stranieri che ha fatto lievitare ad una trentina il numero dei windsurfisti in acqua.

31B33DDE-2E74-4CE1-AA51-60C60EB6A988Si è trattato di uno stage windfoil, il primo in Italia, in cui si sono visti in acqua tutti gli atleti che stanno facendo un pensierino su Marsiglia 2024, prima Olimpiade in cui ci sarà l’esordio del IQ Foil, la categoria Wind Foil designata sostituire l’RSX nei giochi olimpici, appunto.


Ok, il Covid ha rimesso tutto in discussione, sia la decisione di portare l’IQ Foil ai Giochi, perfino le stesse Olimpiadi di Tokyo ( ma questo è un argomento che merita un approfondimento specifico), ma il mondo windsurf sembra decisamente partito verso il wind Foil e questo sembra essere il punto di incontro, per la prima volta dalla nascita del windsurf, tra Federazione ( e classe olimpica) e i windsurfisti professionisti della Coppa del Mondo, l‘attuale PWA.

Le due realtà (Coppa del Mondo e classe Olimpica) non si sono mai incrociate se non nei primissimi eventi dell’esordio dell’RSX, in cui diversi slalomisti avevano fatto un timido tentativo di partecipare a qualche regata in RSX. Ma negli ultimi tempi non c’era più stato nessun punto di unione tra classe olimpica e PWA.

D4FAB6BD-66E7-4C02-9661-250F964EF689Tanto l’entusiasmo di tutti per il nuovo giocattolo, sia da parte degli atleti sia da parte degli allenatori che sono intervenuti ad assistere alle prime manovre sulla nuova classe. Chicco Belli, Adriano Stella e Luca De Pedrini, i tecnici di riferimento per il windsurf, sono stati accompagnati anche dal direttore tecnico Michele Marchesini che non ha voluto perdersi il debutto nazionale del nuovo giochino.

0061F5F6-31B6-4DBA-BD01-1C3F24629188Mattia Camboni: Mi è sembrato un Foil facile da usare: rispetto ad altri che avevo provato, mi sono trovato subito bene. Quello che bisogna capire è come farlo andare veloce. Per questo mi sembra molto utile questo raduno perché siamo assieme agli altri atleti che hanno già una grande esperienza sul foil. Sono comunque dei giorni divertenti per tutti.

 

C08AF64A-4903-44DA-9B43-F2A877F128E4Matteo Iachino. Primo allenamento con la Fiv e mi sembra un ottimo inizio. Bel lavoro degli allenatori che, pur essendo dei novizi della disciplina, si stanno approcciando nella giusta maniera, soprattutto quando c’è da scegliere se fare Slalom o Course. Ottimo il feeling con i ragazzi della classe olimpica che alcuni già conoscevo. Mi sto trovando molto bene in questo stage perché sembra che l’impostazione degli allenamenti federali sia molto in linea con quelli che facciamo noi della Coppa del Mondo.

Foto Dario Pasta, Martina Orsini, Matteo Iachino

 

 

 

 

.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami