Un mese difficile per il Criterium

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Un mese difficile per il Criterium

By Sailingsardinia   /     dic 13, 2018  /     Varie  /  

47576165_2234780666546272_862933997204799488_nTra tempo inclemente e varie altre vicissitudini, il Criterium fatica a trovare una giornata “normale”, di quelle in cui si portano a casa le solite quattro prove. Tra acquazzoni, bonacce e buriane, siamo circa un mese che si salta il solito appuntamento del Sabato e la stabilitá psicologica dei catamaranisti inizia a vacillare. Per fortuna che Domenica scorsa è stato fatto il “Ciabatti” almeno cosí, quei dieci equipaggi presenti si sono tranquillizzati un attimo.48178712_2234778159879856_4487325175947198464_n

L’ultima giornata utile risale a due settimane fa in cui, causa un lutto che ha colpito il team organizzatore, le regate sono state anticipate di due ore. Tre regate, portate a termine con un bel Maestrale e un gran bel sole, che sono state le ultime del Criterium Nazionale e sono state determinanti per la classifica finale.

Il duo Congiu-Clarkson riesce infatti in questo finale, a superare un duo  Gessa-Dessy in fase negativa: forse si stavano preparando per essere al top per il “Ciabatti”. Maurizio Nese e Germana Manca sono, grazie ad una costanza marmorea, terzi classificati. Presente il tedesco Jens Goritz che risulta, in coppia con Francesca Melis, il migliore di giornata.

Ora inizia un altro Criterium, quello dei due anni, perchè inizierà nel 2018, per concludersi nel 2019. Intanto si preannunciano delle novità per il 2019…

 

CLASSIFICA_4_ CRITERIUM NAZIONALE 06_27_10_10_11_1_12_18

CLASSIFICA_GIORNALIERA_4_ CRITERIUM NAZIONALE 1_12_18

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami