Vela e divertimento al Trofeo Carpaneda

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Vela e divertimento al Trofeo Carpaneda

By Sailingsardinia   /     ott 15, 2018  /     Varie  /  

111Foto regata 1É terminato con successo il Trofeo Carpaneda, organizzato dall’Associazione Acque Libere, che ha visto in regata 11 imbarcazioni provenienti da differenti circoli d’Italia. La Regata Zonale Open della Classe 2.4mR ha ospitato al suo interno il Trofeo Carpaneda arrivato alla sua quarta edizione.

La competizione è stata sempre a bastone. Il vento non si è fatto attendere in queste giornate incredibilmente estive e concluse sotto un temporale per l’ultima prova di domenica. Il campo di regata è rimasto invariato: il triangolo tra le isole di La Maddalena Caprera e Santo Stefano hanno circoscritto lo specchio acqueo della competizione velica. Si porta a casa il titolo di vincitore del IV Trofeo Carpaneda Nicola Redavid della Lega Navale di Milano. A seguire Vittorio Macciocco, della Lega Navale Italiana di La Maddalena e Pasquale Lapera, Club Nautico La Maddalena.

111Foto Regata 2Alla regata della III Zona trovano posto sul podio tre anime di Acque Libere, Vittorio Macciocco al primo posto, secondo Pasquale Lapera e terzo posto Alessandra Cuccu, Club Nautico La Maddalena.

“Queste competizioni annullano ogni barriera: tra disabili e normodotati, tra giovani e adulti, tra donne e uomini. Questa è la bellezza di una barca che ti consente di regatare ad armi pari e sempre in sicurezza. A breve l’Associazione annuncerà nuove iniziative, tra le quali la Regata del Trofeo Carpaneda Junior, in collaborazione con il Club Nautico La Maddalena, che nel pomeriggio di domenica 21 Ottobre vedrà impegnati in barca i piccoli velisti maddalenini” aggiunge Antonello Tovo, il Presidente di Acque Libere.

111Foto regata banchinaAcque Libere ACSD opera all’interno dell’Arcipelago di La Maddalena e si propone di abbattere ogni barriera per rendere questo mare e questo territorio accessibile a tutti, normodotati e persone con diversi livelli di disabilità, attraverso numerose attività sportive legate al mare e non solo.

La scelta del nome non è di certo casuale, “acque libere“ infatti, nel Codice del segnalamento marittimo indica un punto dopo il quale si può navigare senza pericoli e in completa sicurezza. Nata nel 2013 come associazione culturale sportiva dilettantistica, ha dato il via alle sue attività nautiche, restaurando due imbarcazioni a vela adatte sia a normodotati che disabili.

111Foto staff RegataLa regata, svolta sotto l’egida della Federazione Italiana Vela grazie alla collaborazione della Lega Navale Italiana – sezione di La Maddalena, ha visto la collaborazione di diverse realtà della vela del nord Sardegna come il Club Nautico La Maddalena. Inoltre, grazie alla convenzione stipulata con l’Istituto di Studi Superiori Giuseppe Garibaldi di La Maddalena, l’evento ha accolto nel proprio staff anche gli studenti dell’Istituto, all’interno del progetto alternanza scuola lavoro. La manifestazione velica è stata realizzata grazie al grande sostegno della Fondation La Tire au Loup”, al patrocinio gratuito del Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena e del Comune,  al contributo delle compagnie di navigazione Moby Lines, Delcomar e Tirrenia.

111Vincitore Trofeo con Marina Perrot e figlia di Luigi Carpaneda

CONVERSATION

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>