Vela Latina ad Alghero

La vela della Sardegna sul web
Sailingsardinia
Follow Me

Vela Latina ad Alghero

By Sailingsardinia   /     ago 12, 2020  /     Varie  /  

7627A44B-3C04-4DA2-9479-C37394045C7DUna sfilata di irresistibili grazie del mare ha calamitato lo sguardo di migliaia di bagnanti presenti lungo i tre chilometri di spiaggia tra Alghero e Fertilia domenica 9 agosto, limpida e calda domenica di sole.

Alla partenza davanti S.Giovanni, un vento da 6 e 9 nodi oscilla tra tramontana e maestrale. Tredici imbarcazioni armate a vela latina dai nomi gentili di donna (Raffaellina, Gloria, Marcella, Bonita) e di santi (Santa Barbara, San Saverio) poco dopo mezzogiorno hanno aperto le sfide per conquistare il Trofeo del Corall 2020, memorial Franco Gallo.

Organizzata dalla Lega Navale di Alghero in collaborazione con il Consorzio del Porto, è la prima manifestazione sportiva di vela tradizionale disputata in Italia in quest’anno tartassato dal Covid,.

E0C4EB2F-1F25-4755-A4FE-3956B4FBE0FADomenico II la lancia di Stintino timonata da Luigi Scotti è la migliore in partenza e non cederà più la posizione di testa. All’inseguimento si impegnano Bonita condotta da Carlo Muresu, Ishtar timonata da Roberto Sechi, Gloria governata da Giuseppe Paddeu e Santa Barbara portata da Antonello Porcheddu. Tra le barche di Bosa, San Saverio (timoniere Salvatore Fenu) con le sue vele in cotone, scafo e coperta in colori pastello e timone giallo, è la mascotte degli spettatori, insieme a Raffaellina, il piccolo gozzo dei fratelli Chessa, che con le sue vele grandi e il suo scafo affinato, guizza veloce tra le onde.

Poco dopo le 13 il maestrale si presenta deciso e raffiche insistenti da 19 nodi mettono alla prova armi ed equipaggi. Alla boa di Punta Negra, Paolina 1957 di Pasquale Chessa scuffia, prontamente soccorsa dell’organizzazione a mare del Gruppo Vela della Lega Navale di Alghero. Poco più tardi anche Marcella, lancia di Antonio Peru, scuffia; portata a riva e sgottata viene scortata in porto da San Saverio.

Delle 13 imbarcazioni partite, tutte stazzate AIVEL, 8 terminano il percorso.

0759D5F1-0277-42D1-839F-3F3473FBC1DAIn tempo compensato, su tutti domina Gloria, la splendida barca di Michele Mura timonata da Giuseppe Paddeu, che al suo centesimo compleanno si aggiudica il Trofeo del Corall nella Classe B.

In classe A il podio è per Ishtar timonata da Roberto Sechi e tra le lance (classe C/D) la vittoria spetta a Domenico II davanti a Luigi 1946.

Il premio speciale memorial Franco Gallo è assegnato a San Saverio di Paolo Pinna.

Scurpena, la lancetta scuola bosana di Salvatore Fenu, si aggiudica il dipinto dell’artista Carlo “Gatto” le cui opere si rifanno costantemente alla vela latina.

Il prossimo appuntamento per le affascinanti principesse del mare sarà la Regata di Sant’Elm che si disputerà ad Alghero sabato 29 e domenica 30 agosto.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami